La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Orpheline (2016)
Félicité (2017)
Paris La Blanche (2016)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Romania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Più di dieci milioni di spettatori nei cinema rumeni nel 2014

di 

- E’ il primo anno del nuovo millennio in cui questo record viene superato

Più di dieci milioni di spettatori nei cinema rumeni nel 2014
#Selfie, il successo nazionale più popolare del 2014 in Romania

Il 2014 ha visto gli ingressi in Romania raggiungere una soglia che non poteva che essere solo sognata qualche anno fa: sono stati venduti 10.142.389 biglietti nei cinema rumeni lo scorso anno, secondo il sito cinematografico più popolare del paese, Cinemagia.ro. Inoltre nel 2014 si è registrato un incremento del 12,5% rispetto al 2013 (con i suoi 9.014.020 spettatori).

I circa 185 film del 2014 hanno guadagnato 41.900.000 €, in crescita del 14,8% rispetto al 2013, quando il totale arrivava a € 36.500.000.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film più popolare del 2014 è stato Lo Hobbit: La Battaglia delle Cinque Armate, che in poche settimane è diventato il maggior campione di incassi rumeno degli ultimi cinque anni, totalizzando 486.000 presenze verso la fine di dicembre. Il film di Peter Jackson è stato tallonato da Interstellar [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
(306.000 spettatori) e The Wolf of Wall Street (294.000 spettatori).

Per quanto riguarda i film rumeni, quello di maggior successo nel 2014 è stato #Selfie [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Cristina Iacob, con 102.000 spettatori. La commedia della ZAZU Film si è dimostrata così popolare che il team del regista sta preparando un sequel, intitolato How to Get Married in Three Days. Seguendo l’onda lunga di #Selfie, anche se un po’ più indietro, troviamo America, Here We Come! di Răzvan Săvescu, con 28.000 presenze, The In-laws di Radu Potcoavă, con 23.300 biglietti venduti, e Closer to the Moon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nae Caranfil, con 20.000 ingressi.

Tra le più grandi delusioni del 2014, in termini di popolarità tra gli spettatori rumeni, troviamo il film di Caranfil – la cui promettente trama (incentrata sulla più grande rapina in banca nella Romania comunista) e cast con grandi nomi (Vera Farmiga e Mark Strong) sono stati accolti con indifferenza – e Quod erat demonstrandum [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Andrei Gruzsniczki
intervista: Andrei Gruzsniczki
festival scope
scheda film
]
di Andrei Gruzsniczki. Acclamato dalla critica come il miglior film rumeno del 2014 e vincitore di diversi premi importanti, il dramma in bianco e nero è stato visto da meno di 5.000 rumeni.

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home