Brimstone (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Nocturama (2016)
Fiore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tweet in tempo reale del peggior incidente nucleare danese per lanciare un nuovo film

di 

- La casa di produzione danese Toolbox Film fa rivivere un incidente aereo di 47 anni fa prima del lancio del thriller di Christina Rosendahl The Idealist

Tweet in tempo reale del peggior incidente nucleare danese per lanciare un nuovo film
Alle 16:39, il 21 gennaio 1968, a 19 km dalla base aerea di Thule in Groenlandia, prendeva fuoco lo US Air Force B-52G-HOBO 28

Il peggior incidente nucleare della Danimarca di tutti i tempi – la caduta del bombardiere US Air Force B-52G il 21 gennaio 1968 durante la guerra fredda, che trasportava quattro bombe atomiche da 1.1-megatoni, nei pressi della base aerea di Thule in Groenlandia – è stato rivissuto ieri tramite un tweet in diretta della casa di produzione danese Toolbox Film, per presentare il nuovo thriller della regista danese Christina Rosendahl, The Idealist [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sono le 16:39: il bombardiere statunitense è in fiamme sul mare ghiacciato, e il fuoco ha fatto detonare l’esplosivo di quattro bombe B28, causando una fuoriuscita di plutonio radioattivo contaminante. C'è una frenetica attività diplomatica tra Stati Uniti e Danimarca. Ma ci sono voluti quasi 20 anni prima che il giornalista televisivo danese Poul Brink facesse la domanda: "Che ci faceva quest’aereo da guerra sul territorio danese?".

Brink ha vinto il premio Cavling dei giornalisti danesi per aver fatto luce su come la popolazione fu ingannata dal governo, che permise agli americani di porre le armi nucleari nella base di Thule, contravvenendo alla politica ufficiale. Si è documentato su tutti i fatti inerenti all'incidente per quasi dieci anni per il suo libro del 1997 The Thule Case – The Universe of Lies. Brink è morto nel 2002, all’età di 49 anni.

"E 'importante ricordare questo evento perché fa sorgere domande fondamentali su un dilemma della democrazia: la verità deve sempre essere detta? Può una nazione o una società resistere rivelando tutti i suoi segreti alla gente? E cosa succede se restano taciuti?", ha spiegato la Rosendahl in merito al suo secondo lungometraggio (dopo Triple Dare [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nel 2006; ha anche diretto la serie TV Lulu & Leon nel 2009).

Basato sul libro di Brink, e sceneggiato da Lars K Andersen, Simon Pasternak, Birgitte Stærmose e la stessa Rosendahl – che hanno partecipato all’evento di ieri – The Idealist conta nel cast Peter Plaugborg, Søren Malling, Thomas Bo Larsen e Arly Jover.

Prodotto da Jonas Frederiksen, Signe Leick Jensen e Ane Mandrup per Toolbox, Rosendahl Film e Cinevita Film, il film sarà distribuito a livello nazionale il 9 aprile da SF Film. La danese LevelK  si occuperà delle vendite internazionali.

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring