Son of Sofia (2017)
Le Redoutable (2017)
The Square (2017)
A Ciambra (2017)
Ava (2017)
Western (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Finlandia

email print share on facebook share on twitter share on google+

They Have Escaped, ma non da quattro Jussi

di 

- Il terzo lungometraggio di JP Valkeapää è stato il grande vincitore ai premi cinematografici nazionali finlandesi, dove l’attore veterano Antti Litja ha conquistato due statuette

They Have Escaped, ma non da quattro Jussi
Il produttore di They Have Escaped Aleksi Bardy (a sinistra) e il regista JP Valkeapää posano con i loro premi (© Tony Ohberg / Finland Today)

L’attore finlandese veterano Antti Litja, che ha interpretato 118 film, ha portato a casa due statuette allo Jussi gala di ieri sera: una (in gesso) come Miglior Attore, per il ruolo da protagonista in The Grump [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, campione d'incassi nazionale del finlandese Dome Karukoski, che narra di un coriaceo anziano che affronta il mondo che cambia; l'altro (in cemento) per i suoi contributi al cinema finlandese.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mentre The Grump ha dovuto accontentarsi di un premio (e 458.637 presenze lo scorso anno), They Have Escaped [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: J-P Valkeapää
scheda film
]
del regista finalndese J-P Valkeapää ne ha vinti quattro, tra cui Miglior Film e Miglior Regia, alla cerimonia di premiazione organizzata dalla Filmiaura Association of Finnish Film Professionals.

They Have Escaped è stato nominato sette volte, mentre Headfirst [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Antti Heikki Pesonen è stato contemplato in cinque categorie e ha ricevuto due premi cinematografici nazionali, alla stessa maniera di Garden Lovers, documentario di Virpi Suutari.

Lista completa dei vincitori degli Jussi finlandesi 2015

Miglior Film: They Have Escaped, prod: Aleksi Bardy

Miglior Regia: J-P Valkeapää, per They Have Escaped

Miglior Attrice: Anu Sinisalo, per No Thank You, regia: Samuli Valkama

Miglior Attore: Antti Litja, per The Grump,regia: Dome Karukoski

Miglior Attrice Non Protagonista: Mimosa Willamo, per Headfirst

Miglior Attore Non Protagonista: Petri Manninen, per Korso, regia: Akseli Tuomivaara

Miglior Sceneggiatura: Antti Heikki Pesonen, per Headfirst, regia: Antti Heikki Pesonen

Miglior Fotografia: Peter Flinckenberg, per Pixadores [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, regia: Amir Arsames Escandari

Miglior Colonna Sonora: Sanna Salmenkallio, per Garden Lovers,regia: Virpi Suutari

Miglior Sonoro: Micke Nyström, per They Have Escaped

Miglior Montaggio: Mervi Junkkonen, per They Have Escaped

Miglior Scenografia: Markku Pätilä, per The Surrealist and His Naughty Hand, regia: Pekka Lehto

Migliori Costumi: Auli Turtiainen, per Jill and Joy,regia: Saara Cantell

Miglior Trucco: Jessica Simonsson, per Raspberry Boat Refugee, regia: Leif Lindblom

Miglior Documentario: Garden Lovers

Jussi Onorario in Cemento: Antti Litja, attore

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes