Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il Premio Mutti-AMM presenta la sua settima edizione

di 

- Il premio è rivolto ad autori migranti provenienti da Asia, Africa, Est Europa, Balcani, Centro e Sud America e Medio Oriente e residenti nel territorio italiano da almeno 12 mesi

Il Premio Mutti-AMM presenta la sua settima edizione

L’Associazione Amici di Giana, Fondazione Cineteca di Bologna, Archivio delle Memorie Migranti (AMM) e con il sostegno di Fondazione lettera27Unicredit e la collaborazione di Prendiamo la Parola e Human Rights Nights sono lieti di presentare la 7° edizione del Premio Mutti- AMM, dedicato a registi migranti residenti in Italia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio è rivolto ad autori migranti provenienti da Asia, Africa, Est Europa, Balcani, Centro e Sud America e Medio Oriente e residenti nel territorio italiano da almeno 12 mesi e consiste in un contributo in denaro pari a Euro 15.000 (quindicimila) destinato alla realizzazione effettiva del progetto selezionato entro e non oltre il 30 dicembre 2016.

Il bando resterà aperto dalla data della sua pubblicazione fino al 30 giugno 2015 e, per poter partecipare, il regista dovrà presentare un accordo, anche informale, con una società di produzione o altro ente che garantisca la sostenibilità del progetto. Accordo che dovrà essere formalizzato in caso di assegnazione del premio.

Una qualificata giuria di esperti di occuperà della selezione dei progetti: verranno premiati i progetti che più si ispirano ad una visione partecipata e dinamica alla cultura contemporanea e che dimostrino una spiccata sensibilità per il tema della diversità e dell’inclusione sociale. I premi saranno conferiti pubblicamente durante una serata dedicata nella programmazione della Cineteca di Bologna, subito dopo la scadenza della consegna dei materiali richiesti. I risultati saranno pubblicati sul sito della Cineteca di Bologna, sul sito dell’Associazione Amici di Giana e su quello dell’Archivio delle Memorie Migranti.

Per maggiori informazioni clicca qui

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring