Valley of Shadows (2017)
On Body and Soul (2017)
The Line di Peter Bebjak
God's Own Country (2017)
Absence of Closeness (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BOX OFFICE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La famiglia Bélier domina il primo trimestre

di 

- I 7,33 milioni di ingressi per il film di Eric Lartigau permettono a Mars di chiudere i primi tre mesi del 2015 in testa alla classifica dei distributori

La famiglia Bélier domina il primo trimestre
La famiglia Bélier di Eric Lartigau

Un distributore indipendente che supera tutte le filiali delle major americane e dei gruppi francesi (Pathé, StudioCanal, SND, Gaumont, UGC): è la performance messa a segno da Mars Distribution nel primo trimestre 2015. Un risultato ottenuto dalla struttura guidata da Stéphane Célérier, in particolare grazie al fenomeno del box-office di questo inizio anno: La famiglia Bélier [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
. Il film di Eric Lartigau ha accumulato 7,33 milioni di entrate in 15 settimane e si attestava ancora in nona posizione nell’ultima top 10 settimanale. E’ in cartellone dal 26 marzo in Italia dove ha debuttato con circa 550 000 entrate in quattro giorni (su 225 schermi via Bim Distribuzione) e uscirà il 16 aprile nei Paesi Bassi (Independent Films), il 24 aprile in Spagna (Vértigo Films), il 13 maggio in Danimarca (Scanbox) e il 29 maggio in Polonia (Monolith).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mars Distribution ha anche lanciato la coproduzione cino-francese L'ultimo lupo [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jean-Jacques Annaud (1,2 milioni di spettatori in cinque settimane) e Un homme idéal [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Yann Gozlan (506 000 entrate in due settimane).

Un’altra commedia francese spicca nel primo trimestre: Papa ou maman [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Martin Bourboulon (2,8 milioni di spettatori in otto settimane - Pathé Distribution). Si segnala inoltre il successo della coproduzione britannico-francese Paddington [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Paul King (2,78 milioni di entrate - StudioCanal) e il risultato eccezionale registrato da Timbuktu [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Abderrahmane Sissako, distribuito da Le Pacte e che totalizza 1,15 milioni di entrate in 16 settimane.

EuropaCorp ha potuto contare su Taken 3 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Olivier Megaton (2,61 milioni di spettatori) e sulla commedia Bis [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Dominique Farrugia (1,47 milioni di entrate), Gaumont su La French [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Cédric Jimenez (1,52 milioni), UGC Distribution su Les souvenirs [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Jean-Paul Rouve (1,03 milioni) e Wild Bunch Distribution su Une heure de tranquillité [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Patrice Leconte (1 milione).

Quanto ai film europei non nazionali si distinguono la produzione britannica Kingsman: Secret Service [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Matthew Vaughn (1,58 milioni in sei settimane - distribuzione Twentieth Century Fox), la coproduzione britannico-americana The Imitation Game [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
del norvegese Morten Tyldum (1 milione di entrate - StudioCanal), il film d'animazione tedesco L’ape Maya - il film [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alexs Stadermann (958 000  entrate - distribuzione La Belle Company) e la coproduzione argentino-spagnola Storie pazzesche [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Damian Szifron (501 000 entrate - Warner).

(Tradotto dal francese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss