Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Novità all'Art Film Fest

di 

- Per la prima volta nella storia del festival, un film d’animazione competerà a fianco di film in live-action

Novità all'Art Film Fest
Little from the Fish Shop di Jan Balej

La ventitreesima edizione del più grande film festival Slovacco, l'Art Film Fest (19-26 giugno), sarà caratterizzata da una novità assoluta, in quanto un film d’animazione è stato selezionato per la competizione principale, la quale è rivolta principalmente a opere prime e non, in live-action.

Tra gli undici titoli internazionali che si daranno battaglia per il premio principale, il Blue Angel, troviamo la co-produzione ceca, slovacca e tedesca Little from the Fish Shop [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, una rielaborazione animata in stop motion e CGI de La Sirenetta da parte del regista e art designer ceco Jan Balej. “E’ una storia spaventosamente realistica che tratta di amore non corrisposto e dei valori della società contemporanea,  ed è caratterizzata da un’atmosfera coinvolgente, da personaggi unici e da un’originalità visiva” ha spiegato Peter Nàgel, il direttore artistico del festival, giustificando la selezione della pellicola. Ha inoltre aggiunto che la reinterpretazione di Balej “ ha spinto la storia in una direzione più adatta a un pubblico adulto”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria dell’Art Film Fest sarà composta dal regista Emir Baigazin, dal regista ceco Václav Kadrnka, dalla regista austriaca Tina Leisch, dalla curatrice Laura Aimone e dal regista Ungherese Gyula Nemes, i quali sceglieranno il vincitore tra varie opere già premiate, come ad esempio il vincitore del Gran Premio della Giuria del Sundance Film Festival, Slow West [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: John Maclean
scheda film
]
, un thriller diretto da John Maclean e con Michael Fassbender nel ruolo di protagonista; il vincitore del Premio Alfred Bauer, la pellicola drammatica franco-guatemalteca Ixcanul Volcano [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jayro Bustamante
scheda film
]
diretta da Jayro Bustamante; il film Messicano 600 Miles, premiato come Migliore Opera Prima alla Berlinale; e, tra gli altri, il vincitore del Premio Kutxa, il dramma di formazione  Modris [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
diretto da Juris Kursietis.

Tra alcuni dei titoli che compongono il panorama del cinema contemporaneo Europeo, in una rassegna di tredici film, troviamo Maraviglioso Boccaccio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo e Vittorio Taviani
scheda film
]
dei fratelli Taviani, la versione cinematografica di un capolavoro Italiano e grande classico della letteratura Occidentale, Il Decamerone, che mette in scena cinque delle cento novelle contenute nella storica raccolta; un provocatorio thriller psicologico diretto dal regista francese François Ozon, The New Girlfriend [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: François Ozon
scheda film
]
; e il vincitore dell’Orso d’Argento per la miglior Regia, il film drammatico Body [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Malgorzata Szumowska
intervista: Malgorzata Szumowska
scheda film
]
diretto da Małgorzata Szumowska

Parte integrante del festival è Slovak Season, una vetrina delle produzioni locali che presenta le ultime novità del cinema Slovacco, tra cui il primo film d’animazione dal 1980, Lokalfilmis [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto dal giovane Jakub Króner. La pellicola si basa sulla serie comica animata LokalTV, una satira in stile South Park, la quale, dopo un conflitto tra I creatori dello show e la stazione televisiva, si è spostata sul web.

Il documentarista Jaro Vojtek è presente con due produzioni: il triplice vincitore del Premio Tiantan al Beijing Film Festival di quest’anno, Children, suo primo lungometraggio, una toccante riflessione sui legami familiari; e il suo ultimo documentario, So Far, So Near, il quale prende in esame le vite di famiglie con bambini autistici, le cui riprese sono durate sette anni. Hostage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
diretto da Juraj Nvota e l’ultimo documentario di Pavol Barabáš – così come la fiaba di Alice Nellis, Seven Ravens [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, co-produzione ceco-slovacca e la co-produzione ungaro-slovacca Mirage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– sono anch’essi nella line-up ufficiale.

La ventitreesima edizione dell’Art Film Fest si svolgerà dal 19 al 26 giugno nella località termale di Trenčianske Teplice e nella cittadina di Trenčín.

Si può accedere alle line-up completa tramite il website del festival.

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss