Dopo l'amore (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Lady Macbeth (2016)
Grave (2016)
The Fixer (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Slovacchia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Novità all'Art Film Fest

di 

- Per la prima volta nella storia del festival, un film d’animazione competerà a fianco di film in live-action

Novità all'Art Film Fest
Little from the Fish Shop di Jan Balej

La ventitreesima edizione del più grande film festival Slovacco, l'Art Film Fest (19-26 giugno), sarà caratterizzata da una novità assoluta, in quanto un film d’animazione è stato selezionato per la competizione principale, la quale è rivolta principalmente a opere prime e non, in live-action.

Tra gli undici titoli internazionali che si daranno battaglia per il premio principale, il Blue Angel, troviamo la co-produzione ceca, slovacca e tedesca Little from the Fish Shop [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, una rielaborazione animata in stop motion e CGI de La Sirenetta da parte del regista e art designer ceco Jan Balej. “E’ una storia spaventosamente realistica che tratta di amore non corrisposto e dei valori della società contemporanea,  ed è caratterizzata da un’atmosfera coinvolgente, da personaggi unici e da un’originalità visiva” ha spiegato Peter Nàgel, il direttore artistico del festival, giustificando la selezione della pellicola. Ha inoltre aggiunto che la reinterpretazione di Balej “ ha spinto la storia in una direzione più adatta a un pubblico adulto”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La giuria dell’Art Film Fest sarà composta dal regista Emir Baigazin, dal regista ceco Václav Kadrnka, dalla regista austriaca Tina Leisch, dalla curatrice Laura Aimone e dal regista Ungherese Gyula Nemes, i quali sceglieranno il vincitore tra varie opere già premiate, come ad esempio il vincitore del Gran Premio della Giuria del Sundance Film Festival, Slow West [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: John Maclean
scheda film
]
, un thriller diretto da John Maclean e con Michael Fassbender nel ruolo di protagonista; il vincitore del Premio Alfred Bauer, la pellicola drammatica franco-guatemalteca Ixcanul Volcano [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jayro Bustamante
scheda film
]
diretta da Jayro Bustamante; il film Messicano 600 Miles, premiato come Migliore Opera Prima alla Berlinale; e, tra gli altri, il vincitore del Premio Kutxa, il dramma di formazione  Modris [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
diretto da Juris Kursietis.

Tra alcuni dei titoli che compongono il panorama del cinema contemporaneo Europeo, in una rassegna di tredici film, troviamo Maraviglioso Boccaccio [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Paolo e Vittorio Taviani
scheda film
]
dei fratelli Taviani, la versione cinematografica di un capolavoro Italiano e grande classico della letteratura Occidentale, Il Decamerone, che mette in scena cinque delle cento novelle contenute nella storica raccolta; un provocatorio thriller psicologico diretto dal regista francese François Ozon, The New Girlfriend [+leggi anche:
trailer
film focus
intervista: François Ozon
scheda film
]
; e il vincitore dell’Orso d’Argento per la miglior Regia, il film drammatico Body [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Malgorzata Szumowska
intervista: Malgorzata Szumowska
scheda film
]
diretto da Małgorzata Szumowska

Parte integrante del festival è Slovak Season, una vetrina delle produzioni locali che presenta le ultime novità del cinema Slovacco, tra cui il primo film d’animazione dal 1980, Lokalfilmis [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto dal giovane Jakub Króner. La pellicola si basa sulla serie comica animata LokalTV, una satira in stile South Park, la quale, dopo un conflitto tra I creatori dello show e la stazione televisiva, si è spostata sul web.

Il documentarista Jaro Vojtek è presente con due produzioni: il triplice vincitore del Premio Tiantan al Beijing Film Festival di quest’anno, Children, suo primo lungometraggio, una toccante riflessione sui legami familiari; e il suo ultimo documentario, So Far, So Near, il quale prende in esame le vite di famiglie con bambini autistici, le cui riprese sono durate sette anni. Hostage [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
diretto da Juraj Nvota e l’ultimo documentario di Pavol Barabáš – così come la fiaba di Alice Nellis, Seven Ravens [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, co-produzione ceco-slovacca e la co-produzione ungaro-slovacca Mirage [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– sono anch’essi nella line-up ufficiale.

La ventitreesima edizione dell’Art Film Fest si svolgerà dal 19 al 26 giugno nella località termale di Trenčianske Teplice e nella cittadina di Trenčín.

Si può accedere alle line-up completa tramite il website del festival.

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250