Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'Ile-de-France sostiene Minuscule, les mandibules du bout du monde

di 

- Tra i selezionati, Arnaud des Pallières, Bertrand Bonello, Marie Madinier, Emilie Deleuze, Yoann Guillouzouic, Gorune Aprikian e La Rumeur

L'Ile-de-France sostiene Minuscule, les mandibules du bout du monde
Un'immagine promozionale di Minuscule, les mandibules du bout du monde

Nove lungometraggi beneficeranno di un aiuto alla produzione del Fondo di sostegno alle industrie tecniche cinematografiche e audiovisive della Regione Ile-de-France. Tra i titoli selezionati nella seconda sessione 2015 si distingue il progetto d’animazione Minuscule, les mandibules du bout du monde del duo Hélène Giraud - Thomas Szabo che sarà il secondo film per il cinema di un’avventura cominciata in tv nel 2003 e declinata sul grande schermo l’anno scorso con il fortunato Minuscule - La valle delle formiche perdute [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
. Stavolta, i nostri piccoli eroi si preparano per l’inverno nel parco del Mercantour. La regina delle formiche nere, in mancanza di glucosio, sta male e, per trovarle dello zucchero, la formica Mandibule dovrà avventurarsi nella drogheria del villaggio. Con un budget di 11,75 M€, Minuscule, les mandibules du bout du monde è prodotto da Futurikon (che guida anche le vendite internazionali) con una coproduzione minoritaria belga e il sostegno di Canal+, Orange e Le Pacte distributore per la Francia. La fabbricazione durerà 357 giorni, di cui 294 nella regione Ile-de-France che sosterrà il progetto con 336 000 euro.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L'Ile-de-France supporta inoltre Orpheline [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arnaud des Pallières
scheda film
]
di Arnaud des Pallières (leggi la news - prodotto da Les Films Hatari e Les Films d'Ici - aiuto di 320 000 euro), Paris est une fête [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Bertrand Bonello
scheda film
]
di Bertrand Bonello (news - Rectangle Productions - 384 000 euro) e Irremplaçable [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Thomas Lilti (articolo - 31 Juin Films - 416 000 euro).

Tra i selezionati figurano poi Le secret des banquises [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marie Madinier (articolo - Les Films du Lendemain - 352 000 euro), Jamais contente [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Emilie Deleuze (Agat Films - 384 000 euro), Gagic di Yoann Guillouzouic (Magali Films - 320 000 euro), Passade di Gorune Aprikian (Araprod - 256 000 euro) e Paris Chic [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Hamé Bourokba e Ekoue Labitey (il duo del gruppo La Rumeur - articolo - La Rumeur Filme - 320 000 euro di sostegno) che vedrà due fratelli molto uniti dividersi per un posto, il Paris Chic a Pigalle, situato sul boulevard de Clichy a 150 metri dal Moulin Rouge.

Infine, la regione Ile-de-France supporterà con 72 000 euro ciascuno i progetti documentari 20 ans après, histoire d'une délibération di Florent Vassault (prodotto da Andolfi) e Peau d'âme di Pierre-Oscar Levy (prodotto da Look at Sciences).

(Tradotto dal francese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss