Razzia (2017)
The Nothing Factory (2017)
Mademoiselle Paradis (2017)
A Ciambra (2017)
On Body and Soul (2017)
Thelma (2017)
The Nile Hilton Incident (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

MERCATO Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rai Cinema/01: mix di film d'autore, commedie e internazionali

di 

- Presentati il listino 2015/2016 e i dati della stagione passata. In arrivo nelle sale Bellocchio, Muccino, Scorsese, Tarantino, Cupellini

Rai Cinema/01: mix di film d'autore, commedie e internazionali
Marco Bellocchio sul set di Sangue del tuo sangue (© RSI)

19 film italiani su 28, cinque dei quali opere prime e seconde, distribuiti tra cinema d'autore e commedie, e grandi titoli internazionali come Silence di Martin Scorsese e The Hateful Eight di Quentin Tarantino. Il listino 2015-2016 di Rai Cinema/01Distribution, presentato ieri a Roma, promette una stagione di alto livello, dopo i buoni risultati dell'anno scorso: una quota di mercato al 13,5 % nel 2014 e l'incasso di 76 milioni di euro confermano 01 come primo distributore italiano, terzo in generale dietro a Warner e Universal. "Numeri importanti, perché l'80% del nostro listino è storicamente composto da film italiani, con i quali raggiungiamo tra il 35 e il 40% della quota di mercato del cinema casalingo", ha spiega l'ad Rai Cinema Paolo Del Brocco.

A settembre vedremo sugli schermi Sicario di Denis Villeneuve, in concorso a Cannes 2015, e Southpaw di Antoine Fuqua. Da ottobre Padri e figlie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Gabriele Muccino, con Russell Crowe e Amanda Seyfried, Tutto può accadere a Broadway di Peter Bogdanovich (Mostra di Venezia 2014), Tulip Fever di Justin Chadwick, con Christoph Waltz e Judi Dench, Adam Jones di John Wells, con Bradley Cooper, Omar Sy, Daniel Bruhl, Riccardo Scamarcio, Emma Thompson, Legend di Brian Helgeland, con Tom Hardy e Emily Browning. 

Nel semestre da luglio a dicembre, nel listino compaiono gli italiani Sangue del tuo sangue di Marco Bellocchio, Tutte lo vogliono di Alessio Maria Federici con Enrico Brignano, Suburra [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stefano Sollima
scheda film
]
 di Stefano Sollima, Alaska [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Claudio Cupellini, Gli ultimi saranno ultimi [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
 di Massimiliano Bruno e Il professor Cenerentolo [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
di Leonardo Pieraccioni

La percentuale di titoli italiani nel listino 01 è cresciuta negli anni: nel 2002 più della metà del listino era composto da film stranieri, nel 2014 le opere italiane erano più dell’80%. Oggi Rai Cinema contribuisce a realizzare oltre 50 film l’anno (nei primi anni di vita della società erano 15/20). Parte di questi compare nel listino 01, un’altra parte arriva nelle sale grazie ad altri distributori come Lucky Red, Bim, Fandango, Eagle Pictures, Good Films, Teodora, Bolero, Officine Ubu, Microcinema, Cinecittà Luce. "Questo significa aprire il mercato e dare opportunità anche ad altri distributori", affermano i vertici di RAI Cinema.

Negli ultimi anni c’è stato anche un incremento generale nella produzione di film, reso possibile aumentando il budget d’investimento destinato alla produzione e riducendo in modo forte quello dedicato all’acquisizione dei diritti di film stranieri per la sala. Mentre nel 2004 si investiva nel cinema di produzione circa 30 milioni di euro, nel 2014 si è arrivati a investirne 60, e nel 2015 65 milioni. 

Nel biennio 2014-2015 Rai Cinema ha contribuito a realizzare 115 film per un investimento complessivo di oltre 135 milioni di Euro. Di questi, 45 sono film opere prime e seconde, 70 i documentari.

Jihlava
San Sebastián Full
Focal Production Value
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss