The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2015

email print share on facebook share on twitter share on google+

Peter Mullan ospite d’onore alla Settimana della Critica

di 

- La sezione indipendente della Mostra di Venezia festeggia il suo 30° anniversario riproponendo il film d’esordio del regista scozzese, Orphans, in apertura

Peter Mullan ospite d’onore alla Settimana della Critica
L'attore e regista Peter Mullan

Giunta al suo 30° anniversario, la Settimana Internazionale della Critica, sezione indipendente della Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2/12 settembre 2015), festeggerà quest’anno con un ospite d’onore, l'attore e regista Peter Mullan, e la proiezione come evento di apertura del suo film d’esordio Orphans. Il cineasta scozzese (Palma d'oro per My Name Is Joe di Ken Loach e Leone d'oro per Magdalene) riceverà il Premio Speciale - SIC 30 come Migliore Opera Prima della storia della Settimana della Critica, votato dagli iscritti al Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Mullan presentò Orphans alla SIC nel 1998, dove sorprese pubblico e critica con questa crudele cronaca familiare in cui quattro fratelli adulti e tutt'altro che affiatati si riuniscono a Glasgow per piangere la morte della madre. A oltre quindici anni dalla sua uscita, giovedì 3 settembre Orphans sarà presentato di nuovo a Venezia. Il regista sarà al Lido per accompagnare il film e incontrare il pubblico e la stampa.

“Siamo orgogliosi di festeggiare con Peter Mullan e il suo magnifico film d’esordio, Orphans, un compleanno davvero speciale per la Settimana Internazionale della Critica”, dichiara Francesco Di Pace, delegato generale della SIC. “Trent’anni di lavoro, passione e grandi soddisfazioni, in cui la nostra sezione ha tenuto a battesimo autori che si sono poi affermati a livello internazionale”. 

Nella cinquina dei film più votati dai critici, accanto al vincitore Orphans, figurano Desordre di Olivier Assayas (1986), Mondo Grua di Pablo Trapero (1999), Tutta colpa di Voltaire di Abdellatif Kechiche (2000) e La ragazza del lago [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Andrea Molaioli (2007).

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss