Son of Sofia (2017)
Le Redoutable (2017)
The Square (2017)
A Ciambra (2017)
Ava (2017)
Western (2017)
Les Fantômes d'Ismaël (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Anticipo sugli incassi per Une vie di Stéphane Brizé

di 

- Il CNC sosterrà anche i prossimi film di Arnaud des Pallières, Alain Guiraudie, Thierry de Peretti, Jean-Claude Brisseau e Pierre Creton

Anticipo sugli incassi per Une vie di Stéphane Brizé
Il regista Stéphane Brizé

Sei progetti sono stati selezionati nell’ambito della terza sessione 2015 del secondo collegio dell’anticipo sugli incassi del CNC. Tra questi spicca Une vie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Stéphane Brizé
scheda film
]
 di Stéphane Brizé, distintosi di recente a Cannes con il premio dell’interpretazione a Vincent Lindon per La loi du marché [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
, che sta avendo un discreto successo nelle sale francesi.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Une vie sarà il settimo lungometraggio del regista di Rennes dopo, fra gli altri, Le bleu des villes (Quinzaine des réalisateurs 1999), Je ne suis pas là pour être aimé [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(in concorso a San Sebastian nel 2005), Mademoiselle Chambon [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(César 2010 della miglior sceneggiatura) e Quelques heures de printemps [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (apprezzato a Locarno nel 2012 - quattro nomination ai César 2013). Adattamento di un romanzo di Guy de Maupassant, Une vie è stato scritto da Stéphane Brizé e Florence Vignon, e le riprese cominceranno ad agosto con protagonisti Judith Chemla (nominata al César 2013 del miglior ruolo secondario per Camille redouble [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
), la belga Yolande Moreau e Jean-Pierre Darroussin. Il film racconterà il percorso di Jeanne du Perthuis des Vauds, tra i suoi 18 e 45 anni nella Normandia della prima metà del XIX secolo: la storia di una donna ipersensibile, troppo protetta e in cerca di assoluto, incapace di far fronte alla brutale realtà del mondo, la storia di un lutto impossibile, quello del paradiso perduto dell’infanzia... Prodotto da Milena Poylo e Gilles Sacuto per TS ProductionsUne vie sarà coprodotto da France 3 Cinéma, da F Comme Film e dai belgi di Versus Production. Pre-acquistato da Canal+ e Ciné+, il lungometraggio beneficia anche del sostegno di Eurimages, del Centre du Cinéma et de l’Audiovisuel de la Fédération Wallonie-Bruxelles, della regione Alta Normandia, di Diaphana in distribuzione Francia e di MK2 International per le vendite internazionali.

Un anticipo sugli incassi del CNC andrà anche a due film già sostenuti da Arte France Cinéma e che saranno firmati da due cineasti le cui opere prime hanno brillato a Cannes nel 2013: Orpheline [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arnaud des Pallières
scheda film
]
 di Arnaud des Pallières (leggi la news), le cui riprese partono il 20 luglio con Adèle Haenel, Adèle Exarchopoulos e Jalil Lespert nel cast (produzione Michel Klein e Laetitia Fèvre per Les Films Hatari), e Rester Vertical [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Guiraudie
scheda film
]
 di Alain Guiraudie (articolo - produzione Sylvie Pialat per Les Films du Worso).

Il CNC sosterrà inoltre Une vie violente [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Thierry de Peretti (apprezzato alla Quinzaine des réalisateurs cannense 2013 con il suo primo lungometraggio, Les Apaches [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
) guidato da Frédéric Jouve per Les Films Velvet, Que le diable nous emporte del veterano Jean-Claude Brisseau (De bruit et de fureurNoce blancheL’ange noirChoses secrètes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 e La fille de nulle part [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
, già consacrato a Locarno nel 2012) prodotto da Thierry de Navacelle per Tnvo, e Va Toto di Pierre Creton (apprezzato in particolare per Maniquerville [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) prodotto da Arnaud Dommerc per Andolfi.

(Tradotto dal francese)

Cannes NEXT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes