Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2015 SIC/Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Venezia: Banat di Adriano Valerio in concorso alla SIC

di 

- L'opera prima unico film italiano in competizione. Bagnoli Jungle di Antonio Capuano chiuderà la rassegna, a 24 anni dall'edizione vinta con Vito e gli altri

Venezia: Banat di Adriano Valerio in concorso alla SIC
Banat di Adriano Valerio

Fra i film in concorso alla 30.a Settimana Internazionale della Critica (2 al 12 settembre 2015) l'unico italiano è Banat [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(Il viaggio
) lungometraggio d'esordio di Adriano Valerio con Edoardo Gabbriellini, Elena Radonicich,  Stefan Velniciuc e con Piera Degli Esposti. Adriano Valerio ha frequentato il laboratorio di cinema di Marco Bellocchio e dopo aver partecipato nel 2012 al Berlinale Talent Campus e alla Locarno Film Academy, ha girato il suo ultimo cortometraggio, 37°4S, che ha vinto una menzione speciale al Festival di Cannes nel 2013, il David di Donatello come miglior cortometraggio (2014) e il Premio Speciale del Nastro d'Argento (2014).  

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La sua opera prima selezionata dalla SIC a Venezia ha come protagonista Ivo, un giovane agronomo. La mancanza di opportunità professionali lo spinge ad accettare un lavoro nel Banat, una fertile regione della Romania. Clara invece è appena uscita da una relazione e sta per perdere il lavoro al porto di Bari. Ivo e Clara si incontrano per caso e sembrano capirsi subito. Passano una sola notte assieme prima che Ivo parta, ma questo basta per creare un legame e lasciar loro il desiderio di rincontrarsi. Quando Clara gli fa visita in Romania, i due si innamorano. Questo esilio è l'unica strada per la felicità?

Banat è una produzione Movimento Film con Rai Cinema, co-prodotto da Ars Digital, Parada Film, Kt Film & Media. E' un film riconosciuto di interesse culturale con il contributo economico del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, realizzato con il contributo della Apulia Film Commission. Selezionato dal Jerusalem International Film Lab e alla 3° edizione del Mediterranean Coproduction Forum di Bari, sviluppato con il contributo del Programma MEDIA

A chiudere la SIC 2015 sarà Bagnoli Jungle, di Antonio Capuano, a 24 anni dall'edizione in cui il regista e sceneggiatore napoletano vinse con Vito e gli altri. Quella di Capuano è "una filmografia che testimonia un percorso di cinema personale e indipendente, mai sceso a patti con mode e tendenze imperanti", come la definisce il delegato generale della Settimana, Francesco Di Pace. Prodotto da Eskimo con Enjoy Movies Bagnoli Jungle è interpretato da Antonio Casagrande, Luigi Attrice, Marco Grieco. Capuano mette a confronto tre generazioni, attraverso storie che si incastrano l’una nell’altra, che si muovono in un territorio difficile, spesso degradato ma estremamente vitale come la periferia nord di Napoli che si sviluppa attorno all’ex stabilimento siderurgico di Bagnoli. 

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss