Miséricorde (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Belle Dormant (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Axelle Ropert girerà La prunelle de mes yeux

di 

- Mélanie Bernier e Bastien Bouillon sono nel cast del terzo lungometraggio del cineasta. Una produzione Films Pelléas venduta da Les Films du Losange

Axelle Ropert girerà La prunelle de mes yeux
La regista Axelle Ropert

Secondo le nostre informazioni, lunedì 21 settembre debutteranno le riprese del terzo lungometraggio di Axelle RopertLa prunelle de mes yeux [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Scoperta allaQuinzaine des réalisateurs di Cannes nel 2009 con The Wolberg family [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, la cineasta che ha proseguito poi con Tirez la langue, mademoiselle [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(selezionato a Pusan nel 2013) questa volta ha riunito nel cast Mélanie Bernier (apprezzata, tra gli altri, per Delicacy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
e Populaire [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
), Bastien Bouillon (notato in 2 Automns 3 Winters [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
e nominato al Lumière 2015 come miglior promessa per High Society [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Antonin Fresson, Chloé Astor, Swann Arlaud (notato lo scorso maggio a Cannes in The Wakhan Front [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e in Les anarchistes [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), Thierry Gibault, Jean-Charles Clichet, Laurent Mothe, Serge Bozon e Aurore James.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)suspi_2016_468x60

Scritta dalla regista, la sceneggiatura ruota intorno a un ragazzo e una ragazza. Vivono nello stesso palazzo e amano la musica. Elise è cieca, Théo ci vede benissimo e questa differenza li ostacola giorno dopo giorno. Con uno scherzo, Théo riesce finalmente ad avvicinarsi a Elise. Pian piano, però, le bugie di Théo continuano e rischiano di rovinare l’amore che sta nascendo…

Da notare che i due personaggi principali maschili del film sono due fratelli di origine greca, cosa importante all’interno del film in riferimento alla cultura e all’attualità del Paese.

Prodotto da David Thion per Les Films Pelléas,La prunelle de mes yeux è coprodotto da Arte France Cinéma. Pre-acquistato da Ciné+, il lungometraggio è sostenuto anche dalla Sofica Cinémage e dalla regione Ile-de-France, dove si sono svolte le sette settimane di riprese. La distribuzione è affidata a Diaphana, mentre Les Films du Losange si occupa delle vendite internazionali.

Questa settimana Les Films Pelléas sono in azione al Festival di Toronto, con Peur de rien [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(titolo internazionale: Parisienne) di Danielle Arbid (leggi l'articolo), selezionato nella categoria Contemporary World Cinema. La società parigina (diretta da Philippe Martin) lavora anche sul montaggio delle immagini di Malheurs de Sophie [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Christophe Honoré (news – vendite internazionali: Gaumont) e sta rifinendo Diamant noir [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Arthur Harari
scheda film
]
 di Arthur Harari (articolo), che sarà distribuito in Francia da Ad Vitam. Si notino anche le lunghe riprese, svoltesi per circa due anni, del documentario L'Opéra de Paris di Jean-Stéphane Bron (coprodotto dagli svizzeri di Bande à Part Films). 

(Tradotto dal francese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250