Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Tutto per una ragazza, Andrea Molaioli sullo skate

di 

- Il regista de Il gioiellino ha tratto il suo prossimo film dal best seller di Nick Hornby Tutto per una ragazza, storia di Sam e Alice che diventano genitori a 16 anni

Tutto per una ragazza, Andrea Molaioli sullo skate
Una scena del film Tutto per una ragazza

Si intitola Tutto per una ragazza il nuovo film di Andrea Molaioli le cui riprese sono in corso a Roma in questi giorni.  Il regista de La ragazza del lago [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e Il gioiellino [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
ha tratto la sua nuova opera dal best seller di Nick Hornby Tutto per una ragazza (edito in Italia da Guanda con lo stesso titolo del film). I libri di Hornby sono stati portati regolarmente sullo schermo con successo, da Alta fedeltà a Febbre a 90° e About a Boy [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, fino al recente Non buttiamoci giù [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, l'unico che ha ricevuto un'accoglienza piuttosto fredda da parte del pubblico e della critica mondiale. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Sam, il protagonista di Tutto per una ragazza, è interpretato da Ludovico Tersigni, che si è lungamente allenato nello skate park Cinecity di Cinecittà  per imparare i fondamentali di questo sport; Barbara Ramella interpreta  Alice che con Sam condividerà l'esperienza di divenire genitori a 16 anni. Per entrambi i giovani interpreti si tratta del debutto da protagonisti sul grande schermo. I genitori del protagonista Sam sono interpretati da Jasmine Trinca e Luca Marinelli, mentre quelli di Alice da Pietro Ragusa e Fiorenza Tessari.

Le riprese del film, scritto dallo stesso Andrea Molaioli con Francesco Bruni e Ludovica Rampoldi e prodotto da Indigo Film con Rai Cinema, continueranno fino a inizio dicembre, sempre a Roma. L'uscita è prevista per l’autunno 2016.

Lo skatepark nel film diventa il luogo dove il giovane protagonista, Sam, vive la propria  libertà  e la totale passione  per questo sport, che assume per lui un vero e proprio stile di vita. Così come lo è per i ragazzi che abitualmente frequentano questo luogo - l'unico skate park pubblico della capitale - e che partecipano alle riprese del film.

Per l’occasione, la produzione Indigo Film, con il sostegno finanziario della DC Shoes e in accordo con il comune di Roma e con i ragazzi che lo frequentano, ha riqualificato e apportato alcune migliorie al Cinecity Skatepark, ripulendolo, ampliandone  le dimensioni e fornendolo di nuove rampe ‘skatabili’. Dal 4 novembre, terminate le riprese in questa location, lo skatepark è tornato alla città e ai ragazzi che quotidianamente vi praticano il loro sport.

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss