Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Spagna

email print share on facebook share on twitter share on google+

Álex de la Iglesia benedice il debutto di Eduardo Casanova

di 

- Il cineasta basco continua a lanciare nuovi talenti sostenendo Pieles, primo lungometraggio da regista del noto attore

Álex de la Iglesia benedice il debutto di Eduardo Casanova
L'attore e regista Eduardo Casanova

Eduardo Casanova è una star mediatica in Spagna: il suo personaggio di Fidel, un adolescente apertamente omosessuale nella serie tv Aída, lo ha trasformato non solo in icona gay, ma anche in un volto tanto famoso da non poter uscire in strada senza subire l’assalto dei fan in cerca di selfie. Il giovane madrileno, creatore instancabile, ha girato fino ad oggi cortometraggi come Fumando espero, Amor de madre, La hora del baño e Eat my shit (autentico fenomeno virale, elogiato da Paco León), dove il grottesco e l’audace si fiancheggiano umoristicamente. Una cosa che ha richiamato con forza l’attenzione di quel mostro del cinema spagnolo ampiamente conosciuto come Álex de la Iglesia.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

L’artefice di Mi gran noche [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
(dove Casanova aveva un piccolo ruolo come truccatore), che già aveva scommesso sul gore ispanico di Musarañas [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Esteban Roel e Juanfer And…
scheda film
]
, debutto di Esteban Roel e Juan Fernando Andrés, o su Los héroes del mal [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Zoe Berriatúa, non è rimasto indifferente al fascino di Pieles. Produce infatti il film attraverso Pokeepsie Films, società che guida con la sua compagna, l’attrice Carolina Bang, nata con l’obiettivo di scoprire e lanciare nuovi talenti, audaci e appassionati di horror, suspense e fantastico.

La sceneggiatura di Pieles riunisce tutte queste caratteristiche, giacché secondo Casanova – fan dichiarato di Ulrich Seidl, David Cronenberg e David Lynch – si tratta di un dramma sociale che si riallaccia al cinema underground nordamericano, che narra il caso di tre giocattoli rotti, discriminati socialmente perché non rientrano negli stereotipi della “normalità”: una bambina senza occhi, una donna col viso deforme e Samantha, che ha l’apparato digestivo al contrario.

I suoi attori principali saranno Ana Polvorosa, Jon Kortajarena e Macarena Gómez. Alla produzione di questo film, in preparazione, si sono aggiunti The Other Side Films S.L., compagnia dei fratelli Prada, e Nadie es perfecto P.C. di Kiko Martínez (all’origine anche di Musarañas e Los héroes del mal).

(Tradotto dallo spagnolo)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss