Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

GOYA 2016

email print share on facebook share on twitter share on google+

Truman trionfa con cinque Goya

di 

- Senza sorprese l’equilibrata 30ma edizione dei premi dell’Accademia del Cinema Spagnolo, in cui si è imposto l’emozionante film di Cesc Gay

Truman trionfa con cinque Goya
(da sinistra) Il regista Cesc Gay, la produttrice Marta Esteban, l'attore Ricardo Darín e lo sceneggiatore Tomás Aragay con i loro Goya, sabato scorso

Dopo i riconoscimenti ai Forqué (leggi la news) e ai Feroz (leggi la news), Truman [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Cesc Gay
scheda film
]
ha rispettato i pronostici e si è aggiudicato cinque titoli importanti ai Premi Goya, consegnati sabato scorso a Madrid, durante una cerimonia presentata dal carismatico Dani Rovira. Cesc Gay ha ricevuto il premio come regista e come sceneggiatore (insieme a Tomás Aragay), gli attori Ricardo Darín (principale) e Javier Cámara (secondario) hanno replicato la prodezza dell’ultimo festival di San Sebastian (leggi la news), mentre la veterana Marta Esteban ha ritirato il suo primo Goya come produttrice di questo film sugli incontri, gli affetti, l’amicizia e la morte.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

E’ salito due volte sul palco anche il compositore Lucas Vidal, premiato per la colonna sonora di Nadie quiere la noche [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Isabel Coixet
scheda film
]
e per la canzone principale del campione d'incassi Palmeras en la nieve [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. L’epopea nordica di Isabel Coixet ha visto ricompensata anche la sua produzione, i costumi, il trucco e parrucco, mentre l’altro titolo guidato da donne, La novia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paula Ortiz
scheda film
]
, ha ottenuto i premi alla miglior attrice secondaria (una magnifica Luisa Gavasa) e alla fotografia (di Migue Amoedo).

Daniel Guzmán ha replicato gli applausi ricevuti all’ultimo festival di Malaga (leggi la news) con il suo autobiografico A cambio de nada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Guzmán
scheda film
]
: miglior regista esordiente e attore rivelazione, per un emozionato Miguel Herrán. E altrettanto ha fatto Natalia de Molina, che da quella manifestazione non ha smesso di ricevere riconoscimenti: la giovane attrice protagonista di Techo y comida [+leggi anche:
trailer
intervista: Juan Miguel del Castillo
scheda film
]
ha avuto la meglio sulle più quotate rivali Inma Cuesta, Penélope Cruz e Juliette Binoche.

Nella categoria del miglior film europeo si è imposto, ancora una volta, Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
, e come film latinoamericano, la coproduzione tra Spagna e Argentina El clan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Il thriller El desconocido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dani de la Torre
scheda film
]
ha ricevuto due Goya tecnici (montaggio e suono) e l’ingiustamente poco nominato Anacleto, agente secreto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
ha visto premiati solo gli effetti speciali.

Tutti i premiati:

Miglior film
Truman [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Cesc Gay
scheda film
]
 - Cesc Gay

Miglior regia
Cesc Gay - Truman

Miglior regista esordiente
Daniel Guzmán - A cambio de nada [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Daniel Guzmán
scheda film
]

Miglior sceneggiatura originale
Cesc Gay, Tomás Aragay - Truman

Miglior sceneggiatura adattata
Fernando León de Aranoa - Un día perfecto [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Fernando León de Aranoa
scheda film
]

Miglior attore protagonista
Ricardo Darín - Truman

Miglior attrice protagonista
Natalia de Molina - Techo y comida [+leggi anche:
trailer
intervista: Juan Miguel del Castillo
scheda film
]

Miglior attore non protagonista
Javier Cámara - Truman

Miglior attrice non protagonista
Luisa Gavasa - La novia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Paula Ortiz
scheda film
]
 

Miglior attore rivelazione
Miguel Herrán - A cambio de nada

Miglior attrice rivelazione
Irene Escolar - Un otoño sin Berlín [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Miglior film d’animazione
Atrapa la bandera [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 - Enrique Gato

Miglior documentario
Sueños de sal - Alfredo Navarro

Miglior film latinoamericano
El clan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Pablo Trapero (Argentina, Spagna)

Miglior film europeo
Mustang [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Deniz Gamze Ergüven
scheda film
]
 - Deniz Gamze Ergüven (Francia, Germania, Turchia)

Miglior direzione di produzione
Andrés Santana, Marta Miró - Nadie quiere la noche [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Isabel Coixet
scheda film
]

Miglior direzione della fotografia
Miguel Ángel Amoedo - La novia

Miglior montaggio
Jorge Coira - El desconocido [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Dani de la Torre
scheda film
]

Miglior direzione artistica
Antón Laguna - Palmeras en la nieve [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Miglior disegno dei costumi
Clara Bilbao - Nadie quiere la noche

Miglior trucco e parrucco
Pablo Perona, Paco Rodríguez H., Sylvie Imbert - Nadie quiere la noche

Miglior suono
David Machado, Jaime Fernández, Nacho Arenas - El desconocido

Migliori effetti speciali
Lluís Castells, Lluis Rivera - Anacleto, agente secreto [+leggi anche:
trailer
scheda film
]

Miglior musica originale
Lucas Vidal - Nadie quiere la noche

Miglior canzone originale
Palmeras en la nieve - Lucas Vidal, Pablo Alborán, Palmeras en la nieve

Miglior cortometraggio di finzione spagnolo
El corredor - José Luis Montesinos

Miglior cortometraggio d’animazione spagnolo
Alike - Daniel Martínez Lara, Rafael Cano Méndez

Miglior cortometraggio documentario spagnolo
Hijos de la Tierra - Álex O’Mill Tubau, Patxi Uriz Domezáin

Goya d’onore
Mariano Ozores

(Tradotto dallo spagnolo)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring