Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Finlandia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il nuovo film di Aki Kaurismäki è sostenuto dalla Finnish Film Foundation

di 

- L'FFF supporterà quattro nuove pellicole finlandesi, tra cui The Other Side of Hope, che Kaurismäki ha scritto e dirigerà e produrrà per la sua società di produzione Sputnik

Il nuovo film di Aki Kaurismäki è sostenuto dalla Finnish Film Foundation
Il regista Aki Kaurismäki

Il regista finlandese veterano Aki Kaurismäki, il cui ultimo film, Miracolo a Le Havre [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Aki Kaurismäki
scheda film
]
, è stato un concorrente alla Palma d'Oro di Cannes nel 2011, sta preparando un nuovo lavoro, The Other Side of Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Aki Kaurismäki
scheda film
]
 (leggi la news), che ha ricevuto €750.000 a sostegno alla produzione dalla Finnish Film Foundation.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il film è stato sceneggiato ed è prodotto da Kaurismäki, per la sua società di produzione Sputnik, con il canale finlandese YLE e il distributore B-Plan Distribution. "Purtroppo, non abbiamo ancora ulteriori informazioni sul film da annunciare adesso," ha detto Helena Mielonen di B-Plan. The Other Side of Hope sarà venduto all'estero dalla tedesca The Match Factory. L'uscita nazionale è prevista per la primavera 2017.

Miracolo a Le Havre, che Kaurismäki ha presentato in anteprima a Cannes, ha vinto il Premio FIPRESCI della critica internazionale e il Premio Palm Dog (per Laika), per poi raccogliere 15 premi nazionali e internazionali, tra i quali sei Jussi, tra cui Miglior Film, Miglior Regia, Miglior Sceneggiatura (tutti Kaurismäki) e Miglior Fotografia (Timo Salminen).

La Finnish Film Foundation ha inoltre sostenuto altri tre film imminenti, ovvero My Best Summer Job Ever di Samuli Valkama (con €750.000), Star Boys di Visa Koiso-Kanttila (€700.000) e Thick Lashes of Lauri Mäntyvaara di Hannaleena Hauru (€650.000).

Da una sceneggiatura di Khadar Ahmed, My Best Summer Job Ever di Valkama - suo terzo lungometraggio - narra la storia di Lasse, un vecchio razzista che finisce per vivere in un condominio in periferia pieno di rifugiati e immigrati. Uno di loro è Kamal, un sedicenne stufo della sua vita in Finlandia, che sogna di trasferirsi a Nairobi a vivere con il padre. Markus Selin e Jukka Helle produrranno il film per Solar Films, e Nordisk Film si occuperà della distribuzione locale.

L'opera prima del direttore della fotografia e documentarista Koiso-Kanttila, Star Boys, descrive cosa succede quando una rivoluzione sessuale arriva in un paesino conservatore e religioso nel nord della Finlandia. La sceneggiatura del regista mostra, attraverso gli occhi di un dodicenne, come le scelte degli adulti possano influenzare i bambini. Il film è prodotto da Mika Ritalahti e Niko Ritalahti per Silva Mysterium, con Dragon Films.

Altra opera prima, Thick Lashes of Lauri Mäntyvaara della Hauru sarà prodotto da Jussi Rantamäki per Elokuvayhtiö Aamu. Il film è ambientato nel mondo dell'hockey su ghiaccio finlandese, dove Satu promette di prendere un giocatore nuovo e forte chiamato Lauri per la sua amica, Heidi. Ma non è facile, anche nel suggestivo arcipelago finlandese.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017