Beauty and the Dogs (2017)
On Body and Soul (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
I Am Not a Witch (2017)
The Square (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VISIONS DU RÉEL 2016 Premi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Visions du Réel annuncia il palmarès della sua 47esima edizione

di 

- Miglior lungometraggio il film cinese Another Year. Tadmor di Monika Borgmann e Lokman Slim si aggiudica il Sesterzio d’argento per il miglior film svizzero

Visions du Réel annuncia il palmarès della sua 47esima edizione
I vincitori del Visions du réel (©Anne Colliard/Visions du réel)

La 47esima edizione di Visions du réel di Nyon si conclude con un sorprendente e ricco palmarès che vede salire sul podio più alto, Sesterzio d’oro per il miglior film della Competizione internazionale lungometraggi, il film cinese Another Year di Shengze Zhu. Another Year è un’immersione nell’intimità di una famiglia di migranti cinesi, nella loro routine quotidiana fatta di piccoli gesti e legami ancestrali ma anche un ritratto delle difficoltà sociali ed economiche incontrate nel corso della loro odissea. Sempre per quanto riguarda la competizione internazionale la produzione francese Manuel de libération [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Alexander Kuznetsov riceve il premio della giuria. La coproduzione libanese, francese e svizzera Tadmor [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Monika Borgmann e Lokman Slim ottiene invece la menzione speciale. Un film toccante e coraggioso che si aggiudica anche il Sesterzio d’argento per il miglior film svizzero.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella categoria film svizzeri ritroviamo anche il sorprendente e misterioso Raving Iran [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Susanne Regina Meures che ottiene il premio della giuria e Calabria [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Pierre-François Sauter, Menzione speciale della giuria. Nel palmarès di quest’anno sono presenti ben cinque film svizzeri tra produzioni e coproduzioni. Anche le produzioni e coproduzioni europee si sono imposte con forza aggiudicandosi premi importanti quali il Sesterzio d’oro George per il miglior mediometraggio (Sit and Watch di Matthew Barton e Francisco Forbes, Regno Unito) o ancora il Sesterzio d’argento Regard Neuf per la miglior opera prima (The Dazzling Light Of Sunset [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Salomé Jashi, Georgia e Germania) e la menzione speciale Regard Neuf (Triokala, The Three Gifts Of Nature di Leandro Picarella, Italia). Nella Competizione internazionale cortometraggi, I’m Not From Here di Maite Alberdi e Giedré Žickyté (Cile, Lituania, Danimarca) ha vinto il Sesterzio d’oro Fondation Goblet per il Miglior cortometraggio.

Una 47esima edizione che si è conclusa in bellezza, dimostrando quanto Visions du réel abbia ancora da raccontare. Visions du réel di Nyon non smentisce la sua fama di manifestazione faro nel campo del cinema documentario registrando un record di più di 39’000 spettatori.

La lista dei vincitori:

Competizione internazionale lungometraggi

Sesterzio d’oro La Mobilière – Miglior film della Competizione internazionale
Another Year - Shengze Zhu

Premio della giuria Régionyon – Film più innovative della Competizione internazionale
Manuel de libération [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Alexander Kuznetsov

Menzione speciale
Tadmor [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Monika Borgmann e Lokman Slim

Regard Neuf

Sesterzio d’argento Regard Neuf Canton Vaud - Migior opera prima
The Dazzling Light Of Sunset [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Salomé Jashi

Premio della giuria Regard Neuf- Opera prima più innovativa
Not My Job - Denis Shabaev

Menzione speciale
Triokala, The Three Gifts Of Nature - Leandro Picarella

Cinema Svizzero

Sesterzio d’argento SRG SSR - Miglior film svizzero di tutte le sezioni competitive
Tadmor - Monika Borgmann e Lokman Slim

Premio della giuria SSA/Suissimage – Film svizzero più innovative di tutte le sezioni competitive
Raving Iran [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Susanne Regina Meures

Menzione speciale
Calabria [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 - Pierre-François Sauter

Premio del pubblico
Presenting Princess Shaw - Ido Haar

Giuria dei giovani
Miglior film della sezione Premiers pas
Tales of Rabassada - Ferrán Romeu
Menzione speciale
Transit Zone - Frederik Subei

Premio Buyes-Chagoll
Un paese di Calabria - Shu Aiello, Catherine Catella

Premio interreligioso
Liberation, The User’s Guide - Alexander Kuznetsov
Menzione speciale
Looking Like My Mother [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Dominique Margot
Still Breathing - Anca Hirte

Competizione internazionale mediometraggi

Sesterzio d’oro george – Miglior mediometraggio
Sit and Watch - Matthew Barton, Francisco Forbes

Premio della giuria george – Mediometraggio più innovativo
Samir in The Dust - Mohamed Ouzine
Menzione speciale
From The West - Juliane Henrich

Competizione internazionale cortometraggi
Sesterzio d’oro Fondation Goblet – Miglior cortometraggio della competizione internazionale
I’m Not From Here - Maite Alberdi, Giedré Žickyté

Primo della giura Mémoire Vive – Cortometraggio più innovativo della competizione internazionale
The Rock - Hamid Jafari

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss