On the Other Side (2016)
Belle Dormant (2016)
Miséricorde (2016)
La comune (2016)
Grave (2016)
Lady Macbeth (2016)
Dopo l'amore (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2016 Industria

email print share on facebook share on twitter share on google+

25 anni di MEDIA festeggiati a Cannes

di 

- CANNES 2016: 23 produzioni presenti all'incontro di quest'anno sulla Costa Azzurra sono state supportate da un programma dell'Unione Europea

25 anni di MEDIA festeggiati a Cannes
Gunther H. Oettinger, Commissario europeo per l'economia e la società digitali; Nathalie Vandystadt, rappresentante della Commissione Europea; Costa-Gavras, regista; Pawel Pawlikowski, regista (© Cyril Duchêne)

All'insegna dello slogan “Amiamo tutti le storie”, una serie di video rende omaggio alle opere audiovisive europee festeggiate durante il 25° anniversario di MEDIA. Inoltre, registi di fama internazionale come Ken Loach, Pedro Almodovar, Cristian Mungiu e i fratelli Dardenne stanno presentando i loro film, supportati da MEDIA, in concorso al Festival di Cannes. Quest'anno, dieci dei 21 film che aspirano alla Palma d'oro hanno ricevuto dei finanziamenti dal programma MEDIA e, in totale, sono stati investiti 1,5 milioni di Euro nelle 23 produzioni presenti a Cannes. Tra questi ci sono: Toni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
 di Maren Ade, Julieta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Pedro Almodóvar
scheda film
]
 di Pedro Almodovar, The Unknown Girl [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jean-Pierre e Luc Dardenne
scheda film
]
 di Jean-Pierre e Luc Dardenne, Slack Bay [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Bruno Dumont
scheda film
]
 di Bruno Dumont e The Neon Demon [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Nicolas Winding Refn
scheda film
]
 di Nicolas Winding Refn.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Negli ultimi 25 anni, 40 film sostenuti da MEDIA si sono aggiudicati i premi più importanti a Cannes, come il Grand Prix per La Bella Scontrosa di Jacques Rivette nel 1991 e per Il Figlio di Saul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: László Nemes
intervista: László Rajk
scheda film
]
 di Làszlò Nemes nel 2015. Da quando è iniziato, il programma dell'Unione Europea MEDIA ha investito oltre 2,4 miliardi di Euro nella creatività e diversità culturale europea. “MEDIA ha giocato un ruolo fondamentale nell'aiutare i film europei a raggiungere un nuovo pubblico oltre i confini,” ha affermato Andrus Ansip, vicepresidente del Digital Single Market. “Dobbiamo costruire su questo successo e incoraggiare la circolazione di contenuti in Europa con la corretta struttura europea. Gli sviluppi nel settore digitale portano a nuove sfide e opportunità per il settore audiovisivo; abbiamo bisogno di trovare insieme delle soluzioni che supportino l'offerta legale online e combattano la pirateria.” 

Alla luce della strategia per creare un Digital Single Market, Günther H Oettinger, Commissario europeo per l'economia e la società digitali, ha precisato che MEDIA si adatta costantemente ai bisogni del settore. “A Giugno, lanceremo un meccanismo di garanzia di 121 milioni di Euro per i settori culturali e creativi che saranno aperti a progetti audiovisivi. Da questa mossa, ci si aspetta che siano generati più di 600 milioni di Euro di prestiti bancari.”

(Tradotto dall'inglese)

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250