The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

Luís Filipe Rocha ritorna con Grey and Black

di 

- Il nuovo film di Rocha è una storia di vendetta ambientata nelle Azzorre, con Joana Bárcia, Miguel Borges e Filipe Duarte

Luís Filipe Rocha ritorna con Grey and Black

Furto e fuga; amarezza e vendetta; inseguimento e omicidio. Questi sono i temi classici intorno ai quali il regista portoghese Luís Filipe Rocha ha costruito la trama del suo ultimo film, Grey and Black [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, attualmente nelle sale locali. Il titolo è tratto da una frase dello scrittore Raul Brandão su Pico Island, nelle Azzorre, in cui è ambientata la parte finale della storia. Prima di quel momento, Grey and Black - una sorta di western con accenni di tragedia greca - si svolge sull'isola di Faial (sempre nelle Azzorre) e a Lisbona. È qui che i personaggi principali s'incontrano e si coinvolgono l'un l'altro, usandosi o sostenendosi a vicenda per raggiungere il loro obiettivo comune: trovare David (Miguel Borges).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ora intento a farsi una nuova vita a Pico - dove ha comprato una casa e alcune mucche - David era fuggito precedentemente da Lisbona e dalla sua ragazza, Maria (Joana Bárcia). Maria è una governante che accudisce un vecchio professore spagnolo costretto a letto da una malattia degenerativa. Aveva sperato di ereditare il suo denaro alla sua morte ma un giorno il vecchio, stanco della sofferenza, convince David ad ucciderlo offrendogli una borsa piena di soldi. Abbandonata e arrabbiata, Maria convince un poliziotto (Filipe Duarte) a cercare David, ed entrambi finiscono a Faial. Maria vuole vendetta; il poliziotto vuole i soldi. E si ritrovano alleati inaspettati in questa caccia all'uomo. 

Rocha è probabilmente uno dei registi portoghesi più sottovalutati, in un Paese con un settore cinematografico piccolo, diviso tra i due estremi dei progetti commerciali e superficiali e degli autori d'essai. Come António-Pedro Vasconcelos (Amor Impossível [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Victória Guerra
scheda film
]
) e il defunto regista José Fonseca e Costa, Rocha è uno di quei registi locali impegnati a fare film commerciali senza cadere nella superficialità o nell'approssimazione. Grey and Black lo dimostra. Una sceneggiatura di alta qualità e dei dialoghi stimolanti danno al cast l'opportunità di spiccare: la Bárcia si distingue particolarmente per il suo personaggio rozzo e Duarte - che torna a lavorare con Rocha dopo The Other Side [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2007) - dà fondo alla sua deprimente amarezza e turbata disperazione. Il direttore della fotografia André Szankowski rende al meglio i paesaggi delle Azzorre, sottolineando il loro potenziale tragico, mentre il musicista jazz Mário Laginha avvolge quegli stessi paesaggi in un'inattesa atmosfera di leggerezza, in totale contrasto con la pesantezza della trama.

Grey and Black è prodotto dalla lisbonese Fado Filmes insieme alla brasiliana Luz Mágica, con il sostegno di ICA, Ancine e del programma Ibermedia.

(Tradotto dall'inglese)

Leggi anche

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home