Home (2016)
El bar (2017)
Sage Femme (2017)
The Fixer (2016)
The Giant (2016)
Fiore (2016)
Brimstone (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Joachim Trier racconterà di "una donna con poteri terrificanti"

di 

- Thelma del regista norvegese Joachim Trier è tra le cinque nuove pellicole supportate dal Norwegian Film Institute

Joachim Trier racconterà di "una donna con poteri terrificanti"
Il regista Joachim Trier

Dopo il suo film in inglese Segreti Di Famiglia [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Joachim Trier
scheda film
]
, con Isabelle Huppert e Gabriel Byrne - primo concorrente norvegese alla Palma d'Oro di Cannes dopo 36 anni - il regista norvegese Joachim Trier torna alla sua lingua madre con Thelma, thriller soprannaturale che sarà girato a partire da settembre.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Incentrato su una giovane donna che si innamora e si rende conto di avere poteri spaventosi e inspiegabili - sceneggiato con il fidato socio e collega regista di Trier Eskil Vogt - Thelma ha ricevuto €1,2 milioni in sostegno di produzione dal Norwegian Film Institute, che ha annunciato il 2 giugno di aver stanziato €3,6 milioni per cinque nuovi film.

"Realizzando un thriller soprannaturale ambientato in una Norvegia apparentemente realistica e contemporanea, Trier combinerà un film di genere emozionante e visivo con un dramma molto personale del protagonista", ha spiegato la consulente cinematografica dell'istituto Eva Færevaag. Per inciso, Segreti Di Famiglia ha girato 17 festival internazionali ed è valso a Trier diversi premi.

La nuova produzione da €4.2 milioni verrà realizzata da Thomas Robsahm, della Motlys di Oslo, con il danese Mikkel Jersin (Snowglobe), lo svedese Mattias Nohrborg (B-Reel) e il francese Alexandre Mallet-Guy, di Memento Films Production, che si occuperà delle vendite internazionali. SF Norge è responsabile della distribuzione interna, e distribuirà il film la prossima primavera.

L'istituto supporterà inoltre What Will People Say della direttrice artistica, attrice, sceneggiatrice e regista pakistano-norvegese Iram Haq, ritratto della sedicenne Nisha, pakistano-norvegese, che si divide tra gli amici norvegesi e la sua tradizionale famiglia pakistana. Quando il padre la scopre con il suo ragazzo norvegese, viene rimandata in Pakistan, dove non è mai stata prima, ma impara a conoscere la cultura dei suoi genitori. Maria Ekerhovd di Mer Film produrrà il film, che è il primo della Haq dopo il suo debutto del 2013 I Am Yours [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
.

Nel frattempo, Pål Røed e Christian Fredrik Martin di Friland Production sosterranno Battle della regista norvegese Katarina Launing, sulla giovane Amalie, che sembra avere tutto - bellezza, denaro, un bel fidanzato, e un talento per la danza. Un giorno - secondo la sceneggiatura di Maja Lunde sui "giovani di Oslo, la doppia vita, la danza e l'amore" - la sua vita crolla e deve lasciarsi tutto alle spalle. Poi incontra Mikael, un ballerino di hip-hop che è bravo nelle battles, ed è diverso da chiunque altro abbia mai conosciuto. La Launing ha diretto inoltre Kick It! nel 2014.

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring