Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Cina

email print share on facebook share on twitter share on google+

Una vasta gamma di film europei allo Shanghai International Film Festival

di 

- L'unico festival cinese di serie A, che si svolgerà dall'11 al 19 giugno, presenterà le anteprime mondiali di alcuni film europei molto attesi

Una vasta gamma di film europei allo Shanghai International Film Festival
Salt and Fire di Werner Herzog

Lo Shanghai International Film Festival (SIFF), uno dei maggiori festival cinematografici dell'Asia orientale, si terrà dall'11 al 19 giugno. Sette film e co-produzioni europee sono tra le 14 pellicole selezionate per competere per il primo premio del festival, il Calice d'Oro, tra cui diversi film che avranno la loro anteprima mondiale: il debutto alla regia dell'attore danese Ulrich Thomsen, In Embryo, Hear the Silence [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del regista tedesco Ed Ehrenberg, il film polacco Forest, 4 am [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Jan Jakub Kolski, e il tanto atteso thriller romantico di Werner Herzog Salt and Fire [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ambientato durante un disastro naturale, con Michael Shannon, Gael García Bernal e Veronica Ferres. Tra gli altri film europei in competizione troviamo Hanna’s Sleeping Dogs [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 dell'austriaco Andreas Gruber, See You in Texas [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del regista italiano Vito Palmieri, che avrà la sua anteprima al Biografilm Festival di Bologna, e il film finlandese Flowers of Evil [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretto da Antti Jokinen, il cui The Midwife [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
è stato anch'esso selezionato al SIFF l'anno scorso. La line-up della competizione è completata dai film cinesi Cock and Bull di Cao Baoping, De Lan di Liu Jie, Soul on a String di Zhang Yang, dal film giapponese The Projects di Junji Sakamoto, dal titolo iraniano Sound and Fury di Houman Seyedi, dal film filippino Haze di Ralston Jover e dal film americano Mr. Church di Bruce Beresford.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Nella sezione documentari, The Girl Who Saved My Life del regista curdo-svedese Hogir Hirori e altre due co-produzioni europee, Mr. Gaga [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
del regista israeliano Tomer Heymann e We Are X [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stephen Kijak, sono tra i cinque film in competizione. Per quanto riguarda la sezione dell'animazione, il film ceco Pat and Mat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marek Beneš, April and the Extraordinary World [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Christian Desmares e Franc…
scheda film
]
, co-diretto dai registi francesi Christian Desmares e Franck Ekinci, e la collaborazione tedesco-svedese-svizzera Ted Sieger’s Molly Monster [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, diretta da Ted Sieger, Michael Ekbladh e Matthias Bruhn, sono in competizione con altri due film provenienti da Cina e Giappone, rispettivamente.

Le numerose sezioni sotto la dicitura International Panorama offrono al pubblico la grande opportunità di scoprire di più sul cinema europeo. Quest'anno, sotto i riflettori della sezione “Tribute to the Masters” troviamo il regista russo Andrei Tarkovsky e il regista e sceneggiatore italiano Luchino Visconti. Una sezione del festival è dedicata ai film che hanno vinto premi o sono stati in concorso a Cannes, Venezia e Berlino, o che hanno ottenuto nomination altrove: Il Figlio Di Saul [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: László Nemes
intervista: László Rajk
scheda film
]
del regista ungherese László Nemes, vincitore del Grand Prix al 68° Festival di Cannes e Miglior Film Straniero agli 88mi Academy Awards; Francofonia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alexander Sokurov, in corsa per il Leone d'Oro alla 72a Mostra del Cinema di Venezia; e The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
di Yorgos Lanthimos, in competizione per la Palma d'Oro al 68° Festival di Cannes, tra gli altri. Vi è anche una sezione dedicata ai film tedeschi, con una line-up che comprende lo psycho-thriller Der Nachtmahr [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
dell'artista multidisciplinare AKIZ, Victoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sebastian Schipper
scheda film
]
di Sebastian Schipper, in competizione al Festival di Berlino 2015, il debutto di Gerd Schneider The Culpable [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, Windstorm 2 [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
, sequel del commovente film per bambini diretto da Katja von Garnier presente nella sezione Panorama di una precedente edizione del SIFF, e molti altri. Infine, la commedia drammatica Amarcord del maestro italiano Federico Fellini verrà inoltre proiettata al SIFF, nella sezione “4K Renovated Films”.

(Tradotto dall'inglese)

Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

ELO Film School