Jupiter's Moon (2017)
120 battements par minute (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FILM Portogallo

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'opera prima di Pedro Varela, A Canção de Lisboa, arriva nelle sale portoghesi

di 

- Scritto e diretto da Varela, A Canção de Lisboa è la terza parte di una trilogia che comprende anche i campioni d'incassi The Courtyard of the Ballads e O Leão da Estrela

L'opera prima di Pedro Varela, A Canção de Lisboa, arriva nelle sale portoghesi
São José Lapa e César Mourão in A Canção de Lisboa

A Canção de Lisboa di Pedro Varela (lett. "La Canzone di Lisbona") esce questa settimana in 66 sale portoghesi, tramite Nos Lusomundo Audiovisuais. Liberamente ispirato alla commedia omonima del 1933, A Canção de Lisboa [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
è l'ultima parte della cosiddetta "Trilogia dei Nuovi Classici". Il primo capitolo, The Courtyard of the Ballads [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, è uscito circa un anno fa e ben presto è diventato il film locale di maggior successo di sempre al botteghino, totalizzando quasi 608.000 spettatori. Il secondo titolo, O Leão da Estrela [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, è uscito a fine 2015 e si trova attualmente in decima posizione nella classifica dei titoli portoghesi più visti, con quasi 199.000 biglietti venduti. Dichiaratamente mainstream, con un mix di comici popolari, forti campagne marketing e piani di distribuzione stranamente ampi per una produzione locale, i primi due titoli hanno conquistato il pubblico (ma non la stampa specializzata), e si prevede che qualcosa di simile accadrà con A Canção de Lisboa.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Leonel Vieira (di StopLine Films), regista e produttore degli altri due remake, ha ora ceduto la sedia da regista all'attore-regista Varela, e il film è il suo primo lungometraggio. Tra i crediti di Varela troviamo, tra gli altri, la serie TV Os Filhos do Rock.

Oltre alla regia, Varela ha inoltre adattato la sceneggiatura originale, aggiornandola al 21° secolo. La storia è incentrata su Vasco (César Mourão), studente di medicina che vive grazie al denaro che gli viene inviato dalle sue due zie ricche - le quali, nella versione del 21° secolo, non sono più contadine, ma lesbiche piuttosto eccentriche. Pensano che il nipote sia uno studente saggio, ma è in realtà un bohémien innamorato delle belle donne, in particolare di Alice, una ragazza che ha un dono per la musica, figlia del prossimo primo ministro. Lo stesso giorno in cui Vasco viene bocciato ad un esame orale, riceve anche una e-mail che annuncia l'arrivo delle sue due zie - e così iniziano le sue caotiche avventure...

Oltre a Mourão nel ruolo del protagonista, il cast comprende anche Miguel Guilherme, Luana Martau, Marcus Majella, Maria Vieira, São José Lapa, Carla Vasconcelos, Dinarte de Freitas, Dmitry Bogomolov e Ruy de Carvalho. Il film originale comprendeva la leggendaria "Canção do Estudante" - una canzone che è ancora oggi cantata nelle università portoghesi. Il remake cerca inoltre di approfondire ulteriormente l'elemento musicale affidando al noto giovane cantautore Miguel Araújo la composizione dei temi del film.

A Canção de Lisboa è l'unico film portoghese in uscita nella stagione estiva. Il pubblico dovrà aspettare più di un mese per vedere un'altra pellicola locale nelle sale: Letters from War [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Ivo M. Ferreira
scheda film
]
di Ivo Ferreira uscirà il 1° settembre.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes