La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

LOCARNO 2016 Germania

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un'impressionante line-up tedesca per Locarno

di 

- La Germania sarà al festival svizzero con 3 (co-)produzioni in concorso, 2 in Piazza, una retrospettiva di oltre 70 film, un premio alla carriera, un presidente di giuria ed altro ancora

Un'impressionante line-up tedesca per Locarno
The Dreamlike Path di Angela Schanelec

La Germania è un vero e proprio ospite d'onore al prossimo 69° Locarno Film Festival (3-13 agosto). La sontuosa delegazione presente al grande evento svizzero è capeggiata da due titoli della Competizione Internazionale. The Dreamlike Path [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Angela Schanelec è una storia di debolezza e felicità prodotta da Filmgalerie 451, in cui i percorsi di due amanti si incrociano di nuovo dopo un separazione durata trent'anni. Il regista di cortometraggi pluripremiato Michael Koch presenterà il suo primo lungometraggio, Marija [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michael Koch
scheda film
]
, su una giovane donna delle pulizie ucraina che lavora a Dortmund, la quale sacrificherà tutto pur di realizzare il suo sogno di possedere un salone da parrucchiere. Il film è prodotto da Pandora Film Produktion e Little Shark Entertainment con partner svizzeri. Un terzo titolo, una co-produzione minoritaria di Komplizen Film, rappresenterà la Germania in concorso: Scarred Hearts [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Radu Jude
scheda film
]
 del regista rumeno Radu Jude.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Altri due film tedeschi saranno presenti sullo schermo gigante della Piazza Grande: Paula [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Christian Schwochow, sulla pioniera della pittura espressionista Paula Modersohn-Becker (produzione tra Pandora Film Produktion e Grown Up Films sostenuta inoltre da partner francesi), e il ritratto di un'altra grande figura prodotto da X Filme Creative Pool (con la Francia e l'Austria) - ossia il film Stefan Zweig: Farewell to Europe [+leggi anche:
trailer
intervista: Maria Schrader
scheda film
]
, dell'attrice divenuta regista Maria Schrader, incentrato sugli anni in esilio dello scrittore austriaco (interpretato da Josef Hader) e che ha già venduto oltre 150.000 biglietti in Germania.

La competizione Filmmakers of the Present si aprirà con I Had Nowhere to Go [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Douglas Gordon (Moneypenny Filmproduktion, olddognewtricks). Il regista e video artista che vive in parte a Berlino, ha trovato l'ispirazione nei diari di Jonas Mekas, di origine lituana, forza trainante del cinema d'avanguardia americano, il quale è uno degli ultimi testimoni viventi dei campi di lavoro in Germania e sarà presente a Locarno. Nella stessa sezione, fuori concorso, Zero One Film presenterà il documentario letterario di Corinna Belz Peter Handke – In the Woods, Might Be Late [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(dopo il suo film sul pittore Gerhard Richter).

Nella sezione Pardi di Domani, che presenta cortometraggi e mediometraggi di giovani registi che non hanno ancora fatto un film, Francy Fabritz è in competizione con Etage X, di 14 minuti.

Un'ampia retrospettiva composta da più di 70 film è dedicata al Cinema nella giovane Repubblica Federale di Germania dal 1949 al 1963. Il catalogo della retrospettiva sarà pubblicato dal Deutsches Filminstitut il 28 luglio e, dopo Locarno, una selezione di film andrà in un tour internazionale (da Trieste a Torino, al Portogallo, agli Stati Uniti).

L'attore tedesco Mario Adorf sarà premiato con un Pardo alla Carriera, mentre tre dei suoi vecchi film saranno proiettati per completare questo tributo. E, ultimo ma non meno importante, il regista di culto Edgar Reitz è stato scelto come presidente di giuria dei Pardi di Domani.

L'elenco completo delle produzioni e co-produzioni tedesche selezionate per Locarno è disponibile qui.

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring