La ragazza senza nome (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
Un padre, una figlia (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
The Ornithologist (2016)
Things to Come (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Regno Unito

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ffilm Cymru Wales supporta i talenti locali

di 

- Una serie di film, tra cui Censor, I Who Have Nothing e Last Summer hanno ricevuto più di £80.000 in finanziamenti per lo sviluppo

Ffilm Cymru Wales supporta i talenti locali
Il regista Marc Evans, il cui I Who Have Nothing ha ricevuto un finanziamento

Ffilm Cymru Wales, l'agenzia cinematografica dedicata a sostenere sceneggiatori, registi e produttori gallesi o residenti in Galles con finanziamenti per sviluppo e produzione, assistenza nel settore e opportunità di tutoraggio, ha assegnato oltre £80.000 a diversi talenti locali nella sua ultima tornata di finanziamenti per lo sviluppo. La sceneggiatrice/regista Prano Bailey-Bond e la produttrice Helen Jones stanno sviluppando Censor, horror ambientato negli anni '80 in cui un censore di film fa ritorno alla sua casa d'infanzia per risolvere il mistero di un trauma passato. Questa sarà l'opera prima della Bailey-Bond. Il suo corto del 2015 Nasty ha vinto il Premio della Giuria al Fantaspoa Festival Internazionale del Cinema Fantastico e una Menzione d'Onore al Festival di Nashville. Anthony Fletcher è il co-sceneggiatore di Censor, mentre lo scrittore di horror e critico cinematografico Kim Newman è produttore esecutivo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Marc Evans (Patagonia [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) ritorna con il biopic su Shirley Bassey I Who Have Nothing. Il film racconterà i primi anni di vita della leggendaria cantante gallese e l'ascesa alla fama mentre lavorava come madre single. Il progetto vede Evans tornare a lavorare con la sua produttrice di Patagonia, Rebekah Gilbertson di Rainy Day Films.

Dopo una brillante carriera in televisione con programmi quali Da Vinci’s Demons, Mr Selfridge e Northanger Abbey, Jon Jones presenterà la sua opera prima Last Summer, storia di formazione ambientata nelle zone rurali del Galles occidentale in un'estate fatale. Katherine Lannon, che in precedenza aveva prodotto il film per la televisione di Jones The Secret Life of Mrs Beeton, sarà la produttrice.

L'agenzia ha inoltre assegnato ulteriori finanziamenti a quattro progetti futuri. Chanya Button, il cui Burn Burn Burn è stato nominato Miglior Film al BFI London Film Festival e ha vinto il Grand Prix all'Odessa International Film Festival, adatterà il romanzo cupamente comico di Catrin Dafydd Random Deaths and Custard con Emily Morgan (Identicals [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Ed Talfan (The Passing) alla produzione.

Colm McCarthy, il cui The Girl with All the Gifts [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
uscirà in autunno, dirigerà Mr Smith, in cui il cinico personaggio del titolo viene isolato da amici e familiari dai superpoteri che non osa utilizzare, ma spera che l'amore gli permetterà di diventare di nuovo un eroe.

Rob Alexander, il cui Gary Numan: Android in La La Land uscirà nel Regno Unito il 26 agosto, ha ottenuto il finanziamento per il thriller Concrete Plans, insieme al documentario politico di Gordon Main London Recruits.

La direttrice del settore sviluppo creativo di Ffilm Cymru Wales Hannah Thomas ha detto, "Quest'ultima tornata di sviluppo è la testimonianza del talento di sceneggiatori, registi e produttori gallesi che stanno generando e sviluppando la loro proprietà intellettuale a livello mondiale. Siamo inoltre particolarmente lieti di vedere risultati tangibili, frutto dei nostri sforzi per migliorare la diversità e l'uguaglianza in questo settore. È fantastico sostenere un team femminile dietro un film horror; dei 19 sceneggiatori, registi e produttori singoli supportati in quest'ultima tornata, 10 sono donne; e allo stesso modo abbiamo visto aumenti nella rappresentanza femminile nel nostro BFI NET.WORK supported Beacons short film scheme, in cui il 50% dei 18 progetti selezionati sono diretti da donne. Si tratta di un trend positivo che intendiamo portare avanti."

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs