Toni Erdmann (2016)
Il più grande sogno (2016)
King of the Belgians (2016)
The Ornithologist (2016)
La mia vita di zucchina (2016)
Things to Come (2016)
La ragazza senza nome (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

OSCAR 2017 Bulgaria

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Bulgaria punta all’Oscar con Losers

di 

- La pellicola in bianco e nero di Ivaylo Hristov, che racconta una storia di formazione, potrebbe diventare il primo film bulgaro premiato agli Oscar

La Bulgaria punta all’Oscar con Losers
Losers di Ivaylo Hristov

La Bulgaria ha inviato le sue produzioni all’Academy Awards, per il premio Miglior film in lingua straniera, sin dai primi anni Settanta e solo una è stata selezionata (senza poi ottenere la nomination): The World Is Big and Salvation Lurks Around the Corner [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Stephan Komandarev nel 2010. La Bulgaria ci riprova in questa edizione con l’acclamato Losers [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivaylo Hristov
scheda film
]
.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Un comitato di otto membri, riuniti al Bulgarian National Film Center ha votato lunedi mattina ed espresso la sua preferenza per Losers, che ha ottenuto 19 punti. Il film di Hristov è seguito da Thirst [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Svetla Tsotsorkova
scheda film
]
di Svetla Tsotsorkova con 17 punti e da Monkey di Dimitar Kotzev con sei punti.

Scritto da Hristov e prodotto dalla Pro Film nella persona di Assen Vladimirov, Losers segue le vicende di Elena (Elena Telbis), Koko (Ovanes Torosyan), Patso (Plamen Dimov) e Gosho (Georgi Gotsin), quattro studenti delle superiori in una piccola città di provincia. Uniti dalla convinzione di essere dei perdenti, devono affrontare diverse sfide mentre la loro tranquilla cittadina si anima per l’imminente concerto di una famosa rock band.

Losers ha incontrato per la prima volta il pubblico internazionale nel giugno 2015, quando è stato mostrato al Moscow Film Festival, riportando anche il premio principale, il Golden George per il Miglior film (leggi la notizia). Il film ha conquistqto diversi Premi del pubblico nei festival a cui ha partecipato, tra cui quello del Sofia International Film Festival di quest’anno.

Negli ultimi anni la Bulgaria è stata rappresentata agli Oscar da The Judgement [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stephan Komandarev
scheda film
]
di Komandarev (2016), Bulgarian Rhapsody di Ivan Nitchev (2015), The Color of the Chameleon [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Emil Christov
scheda film
]
di Emil Hristov (2014), Sneakers di Valeri Yordanov e Ivan Vladimirov (2013) e da Tilt  di Viktor Chouchkov (2011).

(Tradotto dall'inglese)

Home Sweet Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Les Arcs