Glory (2016)
Waves (2016)
María (y los demás) (2016)
Un padre, una figlia (2016)
United States of Love (2016)
Personal Shopper (2016)
Zoology (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Repubblica Ceca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Nuovi progetti in arrivo dalla Repubblica Ceca

di 

- Lo State Cinematography Fund ceco sostiene tante altre opere prime, sceneggiature e co-produzioni minoritarie

Nuovi progetti in arrivo dalla Repubblica Ceca
Il regista Štěpán Altrichter (a sinistra)

Altri progetti cechi hanno ricevuto il sostegno dello State Cinematography Fund a vari stadi di sviluppo. Il fondo ha recentemente approvato il supporto per adattamenti letterari, co-produzioni minoritarie e lo sviluppo di opere prime. Il consiglio ha selezionato quattro opere prime da sviluppare: From Whale del regista di Praga di origine iraniana Kaveh Daneshmand, film elogiato per la sua presentazione minimalista e metaforica della trama; For Granny di Jana Micenková, che affronta un tema autobiografico che ruota intorno alla sua nonna morente e al loro legame; il progetto Jumpers, tratto dalla vera storia di un'atleta di successo che inizia una nuova carriera nel porno dopo aver subito un infortunio, la cui trama si incentra sul rapporto tra lei e sua sorella; e Lost in Paradise, opera prima della studentessa svizzera del FAMU Fiona G Ziegler, che rivela la "miseria grottesca di una società sopraffatta", dopo che la protagonista torna a casa in Svizzera da Praga.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Il consiglio ha già sostenuto il prossimo progetto del talento emergente Štěpán Altrichter (Schmitke [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
), il mistico e distopico Runner, mentre il giovane regista ha avuto successo anche nel bando per gli adattamenti letterari: l'ironica commedia romantica About Love descrive le relazioni immature dei trentenni di oggi. René Levinsky ha inoltre ricevuto il sostegno per preparare la prima versione della sceneggiatura del suo progetto Blind Journey, commedia realistica su un viaggio intrapreso da non vedenti, che sarà diretto da Erika Hníková, la quale aveva lavorato al premiato documentario Matchmaking Mayor e prodotto da Jiří Konečný. In The Year of Widow, Veronika Lišková affronta la tematica tabù della perdita di un partner, con conseguente elevata pressione emotiva, economica e sociale: il consiglio ha sottolineato la sua immediatezza para-documentaristica. Altro candidato di successo è stato l'adattamento del libro Ja, Malkáč di Ľubo Dobrovoda, acclamato per la sua rappresentazione umoristica della storia di una famiglia ceco-slovacca vista dagli occhi di un bambino di cinque anni.

Il fondo ha inoltre sostenuto dei progetti di co-produzioni minoritarie ceche, tra cui il prossimo film del regista slovacco Juraj Lehotský, Nina (vedi news); l'opera prima della regista rumena Adina Pintilie, Touch Me Not (vedi news); il prossimo progetto del regista russo Igor Voloshin, il dramma psicologico Basement; il film d'avventura/per famiglie croato My Granddad Fell Down from Mars, che sarà diretto da Dražen Žarković e Marina Andree Škop, e rivolto a bambini di età compresa tra gli 8 e i 12 anni, che prevede un'ampia distribuzione; The Cars We Drove into Capitalism dei documentaristi bulgari Boris Missirkov e Georgi Bogdanov, che esamina i simboli del settore automobilistico socialista; e il film documentario FUGA dello sceneggiatore, regista e produttore francese che vive a Praga Artemio Benki, che narra di un pianista argentino che tenta di tornare a una vita normale dopo aver trascorso un considerevole periodo di tempo in un ospedale psichiatrico.

(Tradotto dall'inglese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home