La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Europa

email print share on facebook share on twitter share on google+

A Good Wife vince il primo Festival ArteKino

di 

- Il film di Mirjana Karanovic ha ricevuto il Premio del Pubblico Nespresso alla prima edizione del concorso online, che si è conclusa il 9 ottobre

A Good Wife vince il primo Festival ArteKino
A Good Wife di Mirjana Karanović

L'opera prima dell'attrice e regista serba Mirjana Karanović, A Good Wife [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, è stata scelta dal pubblico come miglior film della prima edizione del Festival ArteKino. Il film ha vinto il Premio del Pubblico Nespresso, che comprende anche un premio in denaro di €50.000 per la regista e l'agente di vendite (Films Boutique) per promuovere il film in nuovi territori.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Il festival, organizzato da ARTE e Festival Scope, con Cineuropa tra i suoi partner, ha offerto agli internauti di 44 Paesi europei l'opportunità, con un numero limite di 50.000, di vedere dieci film europei gratis per dieci giorni, dal 30 settembre al 9 ottobre. Secondo quanto dichiarato dallo stesso direttore generale di ARTE France Cinéma, Olivier Père, il festival "è un altro modo di condividere e attestare il nostro entusiasmo nei confronti di alcuni registi e di un certo tipo di cinema" (vedi intervista).

A Good Wife narra di Milena, donna di mezza età che vive felicemente in un quartiere residenziale di alta classe di Belgrado, la cui coscienza comincia a confrontarsi con pensieri sconcertanti quando scopre il passato nascosto di suo marito, apparentemente uomo ideale, legato ai demoni della guerra della storia recente dei Balcani. Tuttavia, si può dire che il pubblico ha votato per uno dei film meno impegnativi, ma non per il meno valido, della selezione. Il dramma complesso e delicato della Karanović era circondato dal concettuale La Mort de Louis XIV [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Albert Serra
scheda film
]
di Albert Serra, dal morale e visivamente accattivante Safari [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ulrich Seidl, dai mix onirici di finzione e documentario di Pietro Marcello e Alessandro Comodin, Bella e perduta [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Pietro Marcello ­
scheda film
]
e I tempi felici verranno presto [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, il fantasioso Wild [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Nicolette Krebitz, il delizioso John From [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di João Nicolau, il vivace La Jeune Fille sans mains [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Sébastien Laudenbach, il potente dramma sociale Fatima [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Philippe Faucon
scheda film
]
di Philippe Faucon, e l'avvincente Suntan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Argyris Papadimitropoulos
scheda film
]
di Argyris Papadimitropoulos.

(Tradotto dall'inglese)

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home