On Body and Soul (2017)
Laissez bronzer les cadavres (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
The Square (2017)
Handia (2017)
Valley of Shadows (2017)
Spoor (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Danimarca

email print share on facebook share on twitter share on google+

Godless di Ralitza Petrova vince il New Talent Grand Pix di Copenhagen

di 

- Heartstone di Guðmundur Arnar Guðmundsson si è aggiudicato il suo secondo premio di un festival internazionale in una settimana al CPH PIX, che si è concluso il 10 novembre

Godless di Ralitza Petrova vince il New Talent Grand Pix di Copenhagen
La regista Ralitza Petrova con il suo New Talent Grand Pix (© Yann Houlberg Andersen/CPH PIX)

L'opera prima della regista bulgara Ralitza Petrova, Godless [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ralitza Petrova
scheda film
]
, ha vinto il suo 19° trofeo di un festival internazionale quando le è stato assegnato il New Talent Grand Pix da €10.000 del CPH PIX al Pumpehuset di Copenaghen il 10 novembre; il premio ha lo scopo di aiutare la regista a lanciare il suo nuovo progetto cinematografico.

Dopo la sua fusione con il Buster International Children’s Film Festival, e svolgendosi per la prima volta in autunno anziché ad aprile, il CPH PIX ha registrato un numero record di 226 film, tra cui dieci contendenti al premio alla miglior opera prima.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il mese scorso (8 ottobre), la produzione bulgaro-franco-danese ha vinto il Puffino d'Oro al Reykjavik International Film Festival in Islanda; al Festival di Locarno ha invece ricevuto quattro premi, tra cui il Pardo d'Oro al Miglior Film.

Attualmente in competizione allo Stockholm Film Festival in Svezia, il film, sceneggiato dalla stessa Petrova, ha per protagonista l'attrice bulgara Irena Ivanova nei panni di un'infermiera che traffica le carte d'identità dei pazienti affetti da demenza nel mercato nero commettendo furti d'identità, guidata dal richiamo del denaro facile e dalla dipendenza da morfina.

"Cercavamo una regista talentuosa che non avesse paura di afferrare il mondo con le possibilità intrinseche del cinema e di utilizzare ogni mezzo per invitarci all'interno di questo processo. In questo tipo di cinema, non esiste una gerarchia: una scena in cui si mangia una minestra è girata con la stessa intensità di una scena con un'orgia di sesso. Per questo abbiamo deciso di assegnare il premio a questa voce audace e interessante, e non vediamo l'ora di assistere ai suoi prossimi film," ha detto la giuria internazionale, che comprendeva il regista francese Philippe Grandrieux, la produttrice svedese Erika Wasserman e il direttore della fotografia danese Manuel Alberto Claro.

Anche l'opera prima del regista islandese Guðmundur Arnar Guðmundsson, Heartstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Guðmundur Arnar Guðmundsson
scheda film
]
, sta mietendo un successo dietro l'altro: a inizio mese (5 novembre), ha vinto ai Nordic Film Days di Lubecca il premio da €12.500 del canale tedesco NDR (vedi news), e a Copenaghen, la produzione danese-islandese ha ricevuto il Premio del Pubblico.

Girls Lost [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
della regista svedese Alexandra-Therese Keining è stato nominato Miglior Film per Ragazzi (dal programma Buster); sceneggiato dalla stessa Keining, narra di tre ragazze adolescenti vittime di bullismo da parte dei loro compagni, che scoprono una pianta curiosa - quando ne bevono il nettare, si trasformano temporaneamente in ragazzi.

Di seguito la lista completa dei premiati al CPH PIX 2016 di Copenhagen:

Grand Pix Nuovi Talenti
Godless [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ralitza Petrova
scheda film
]
– Ralitza Petrova (Bulgaria/Danimarca/Francia)

Miglior Film per Ragazzi (Premio Nordisk Film Fund)
Girls Lost [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Alexandra-Therese Keining (Svezia/Finlandia)

Miglior Cortometraggio per Ragazzi (dal Politiken Fund)
Ztriwer – Amalie Næsby (Danimarca)

Premio del Pubblico (dal quotidiano Politiken)
Heartstone [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Guðmundur Arnar Guðmundsson
scheda film
]
– Guðmundur Arnar Guðmundsson (Islanda/Danimarca)

(Tradotto dall'inglese)

Warsaw
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss