Thelma (2017)
Western (2017)
Jupiter's Moon (2017)
Petit Paysan (2017)
En attendant les hirondelles (2017)
El autor (2017)
Khibula (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TORINO 2016 Industria

email print share on facebook share on twitter share on google+

Assegnati i premi del TorinoFilmLab per un totale di 470mila euro

di 

- Tra i vincitori dei Production e Co-production Award, il titolo italiano L’ospite di Duccio Chiarini e il croato The Staffroom di Sonja Tarokić

Assegnati i premi del TorinoFilmLab per un totale di 470mila euro
Il regista Duccio Chiarini con il produttore Tommaso Arrighi (© TFF)

Quattordici premi per un totale di 470mila euro, a sostegno dello sviluppo, la produzione e la distribuzione di nuovi film di talenti emergenti sono stati assegnati, come ogni anno, a conclusione del TFL Meeting Event, la cui nona edizione si chiude ufficialmente oggi, a Torino (per saperne di più leggi qui e qui). Tra i 9 progetti presentati nel programma FrameWork del TorinoFilmLab (riservato ai titoli in fase avanzata di sviluppo), la giuria internazionale presieduta dal direttore della Mostra del Cinema di Venezia e presidente dell’advisory board del TFL, Alberto Barbera, ha scelto di attribuire i tre TFL Production Awarda L’ospite di Duccio ChiariniThe Orphanage di Shahrbanoo Sadat e The Staffroom di Sonja Tarokić: i tre progetti ricevono 40.000 euro ciascuno.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Premi da 50.000 euro vanno invece ai tre film destinatari dei TFL Co-Production Award, tutti extraeuropei ma che vedono la partecipazione della Francia: Port Authority di Danielle LessovitzThe Fever di Maya Da-Rin e Yalda di Massoud Bakhshi. Quest’ultimo ha anche conquistato l’Audience Award, del valore di 30.000 euro, votato dai decision maker presenti al Meeting Event tra i progetti FrameWork. Il nuovo LAGO Award, un premio di 5.000 euro per lo sviluppo di un progetto scelto tra quelli di Script&Pitch e AdaptLab, è stato invece assegnato a Imperium di Jan-Ole Gerster.

Tutti i premi del 9° TFL Meeting Event:

TFL Production Award (€ 40.000)
L’ospite – Duccio Chiarini (Italia/Francia/Svizzera) 
The Orphanage – Shahrbanoo Sadat (Danimarca/Afghanistan/Polonia) 
The Staffroom – Sonja Tarokić (Croazia)

TFL Co-Production Award (€ 50.000)
Port Authority – Danielle Lessovitz (USA/Francia) 
The Fever – Maya Da-Rin (Brasile/Francia) 
Yalda – Massoud Bakhshi (Iran/Francia)

Audience Award (€ 30.000)
Yalda – Massoud Bakhshi (Iran/Francia)

TFL Audience Design Fund Award (€ 40.000) – a supporto dell’implementazione di strategie innovative per l’audience engagement al momento della distribuzione
Apprentice [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 – Boo Junfeng (Singapore/Francia/Germania/Hong Kong/Qatar)
Felicity [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alain Gomis
scheda film
]
 – Alain Gomis (Francia/Senegal/Belgio/Libano/Germania)
Jesús [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – Fernando Guzzoni (Francia/Cile/Germania/Colombia/Grecia)
The Wound [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 – John Trengove (Sud Africa/Germania/Olanda/Francia)

LAGO Award (€ 5.000) 
Imperium – Jan-Ole Gerster (Germania)

EP2C Post-Production Award destinato a un progetto FrameWork, permette al produttore di partecipare a un workshop sulla post-produzione e comprende € 5.000 in servizi di post-produzione presso gli studi Filmmore di Amsterdam o Bruxelles
Gal Greenspan di Green Productions (Israele), produttore di Shake Your Cares Away di Tom Shoval

Digital Production Challenge II Award assegnato a un progetto Script&Pitch, consiste nella partecipazione al workshop DPC II
Zama – Philippe Lacôte (Francia/Costa d’Avorio) 

Bosphorus
Unwanted_Square_Cineuropa_01
Les Arcs call
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss