Valley of Shadows (2017)
On Body and Soul (2017)
The Line di Peter Bebjak
God's Own Country (2017)
Absence of Closeness (2017)
Handia (2017)
I Am Not a Witch (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

CANNES 2017 Semaine de la Critique

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Semaine de la Critique annuncia la sua selezione

di 

- Léa Mysius, Emmanuel Gras e Ali Soozandeh in concorso. Grassadonia e Piazza in apertura, Charuel e de Peretti in proiezione speciale

La Semaine de la Critique annuncia la sua selezione
Ava di Léa Mysius

Tre cineasti europei parteciperanno alla competizione della 56a Semaine de la Critique che si svolgerà dal 18 al 26 maggio nell’ambito del 70° Festival di Cannes. Annunciato oggi in una conferenza stampa online dal delegato generale Charles Tesson (visionabile sul sito della Semaine), il programma dell’edizione 2017 include sette titoli in competizione (di cui quattro opere prime) che saranno valutate da una giuria presieduta da Kleber Mendonça Filho (news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Saranno in lizza per il Gran Premio della Semaine la francese Léa Mysius con Ava [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Léa Mysius
scheda film
]
(primo lungometraggio della regista - leggi l'articolo), il suo connazionale Emmanuel Gras che presenta Makala [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Emmanuel Gras
scheda film
]
, suo secondo documentario dopo l’apprezzato Bovines, e il tedesco-iraniano Ali Soozandeh col suo primo lungometraggio, il film d’animazione Tehran Taboo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ali Soozandeh
scheda film
]
. Al contrario delle altre selezioni cannensi di quest’anno, la presenza sudamericana è molto forte in concorso alla Semaine con tre film: l’opera prima La familia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del venezuelano Gustavo Rondón Córdova, Los perros [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della cilena Marcela Said (rivelatasi alla Quinzaine des Réalisateurs con El verano de los peces voladores [+leggi anche:
trailer
festival scope
scheda film
]
) e Gabriel e a montanha [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del brasiliano Fellipe Gamarano Barbosa (scoperto nel 2014 a Rotterdam con Casa Grande). La corsa al Gran Premio 2017 è completata da Oh Lucy!, primo lungometraggio della giapponese Atsuko Hiranayagi.

La selezione 2017 conta inoltre tre lungometraggi molto interessanti fuori concorso: Sicilian Ghost Story [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
del duo italiano Fabio Grassadonia - Antonio Piazza (loro opera seconda dopo Salvo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Fabio Grassadonia e Antoni…
festival scope
scheda film
]
, Gran Premio della Semaine nel 2013), Une vie violente [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del francese Thierry de Peretti (articolo - scoperto alla Quinzaine des Réalisateurs 2013 con Les Apaches [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
) e Petit Paysan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hubert Charuel
scheda film
]
(già Bloody Milk), primo lungometraggio del suo connazionale Hubert Charuel (articolo). Infine, la chiusura della Semaine sarà affidata a Brigsby Bear dell’americano Dave McCary.

La selezione 2017:

Competizione lungometraggi

La familia [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Gustavo Rondón Córdova (Venezuela/Cile/Norvegia)
Los Perros [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Marcela Said (Cile/Francia/Argentina/Portogallo/Germania)
Oh Lucy! - Atsuko Hiranayagi (Giappone/Stati Uniti)
Gabriel e a montanha [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Fellipe Gamarano Barbosa (Brasile/Francia)
Ava [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Léa Mysius
scheda film
]
- Léa Mysius (Francia)
Téhéran Tabou [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ali Soozandeh
scheda film
]
 - Ali Soozandeh (Germania/Austria)
Makala [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Emmanuel Gras
scheda film
]
- Emmanuel Gras (Francia)

Proiezioni speciali lungometraggi

Sicilian Ghost Story [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
- Fabio Grassadonia e Antonio Piazza (Italia/Francia/Svizzera) (film d'apertura)
Petit Paysan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Hubert Charuel
scheda film
]
- Hubert Charuel (Francia)
Une vie violente [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Thierry de Peretti (Francia)
Brigsby Bear - Dave McCary (Stati Uniti) (film di chiusura)

Competizione cortometraggi

Los Desheredados (Les Déshérités) - Laura Ferrés (Spagna)
Ela - Sketches on a Departure (Ela - Skice na Pozegnanie) - Oliver Adam Kusio (Germania)
Les enfants partent à l’aube - Manon Coubia (Francia)
Jodilerks Dela Cruz, Employee of the Month - Carlo Francisco Manatad (Filippine/Singapore)
Möbius - Sam Kuhn (Stati Uniti/Canada)
The Best Fireworks Ever (Najpiękniejsze fajerwerki ever) - Aleksandra Terpinska (Polonia)
Real Gods Require Blood - Moin Hussain (Regno unito)
Selva - Sofía Quirós Ubeda (Costa Rica/Argentina/Cile)
Tesla : lumière mondiale - Matthew Rankin (Canada)
Le Visage - Salvatore Lista (Francia)

Proiezioni speciali cortometraggi

After School Knife Fight - Caroline Poggi, Jonathan Vinel (Francia)
Coelho Mau (Mauvais Lapin) - Carlos Conceição (Portogallo/Francia)
Les Îles (Islands) - Yann Gonzalez (Francia)

(Tradotto dal francese)

Astra
EPI Distribution
LIM
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss