La enfermedad del domingo (2018)
Lemonade (2018)
La Fête est finie (2017)
Nico, 1988 (2017)
Disappearance (2016)
Arrhythmia (2017)
L'affido (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Germania / Austria

email print share on facebook share on twitter share on google+

In the Aisles presto in arrivo

di 

- Il giovane Thomas Stuber torna a collaborare con lo sceneggiatore Clemens Meyer per una storia d’amore ambientata in un supermercato. Con Sandra Hüller e Franz Rogowski

In the Aisles presto in arrivo
Sandra Hüller e Franz Rogowski sul set di In the Aisles

Dopo il successo del suo primo lungometraggio, A Heavy Heart [+leggi anche:
trailer
intervista: Thomas Stuber
scheda film
]
, Lola d’argento al miglior film tedesco del 2016, Thomas Stuber torna a lavorare con lo sceneggiatore Clemens Meyer (già insieme per il corto Of Dogs and Horses, candidato all’Oscar degli studenti 2012 e autore anche di As we were dreaming [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Andreas Dresen
scheda film
]
di Andreas Dresen). La loro nuova sceneggiatura, intitolata In the Aisles [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Franz Rogowski
intervista: Thomas Stuber
scheda film
]
 ha già conquistato nel 2015 il Premio per la sceneggiatura tedesca. Il film è attualmente in post-produzione dopo 30 giorni di riprese (dal 28 febbraio scorso) effettuate tra Lipsia, Wittenberg, Bitterfeld e  Karlsruhe, spesso in notturna.

E non senza ragione: il luogo centrale di questa storia d’amore che il film racconta è un supermercato perché, come tiene a sottolineare il produttore Jochen Laube della Sommerhaus Filmproduktion, non è facile trovare un supermercato in cui si possa restare per diversi giorni di fila a fare le riprese, senza comprometterne le vendite; per cui è stato necessario ingegnarsi per adattare al grande schermo la storia che Meyer aveva originariamente immaginato per un romanzo: l’idillio che si consuma nella grande superficie di vendita tra Marion, l’addetta ai dolciumi, e Christian, il silenzioso nuovo arrivato del reparto bevande che insegna pazientemente al suo collega Bruno come spostare i bancali.

Quello che ha affascinato Studer del racconto di Meyer non è solamente, spiega, “la storia di persone semplici che cercano la loro parte di felicità”, ma anche l’atmosfera che si respira in quell’ambiente: questo “universo molto particolare” del supermercato, popolato da gente spesso “sola al di fuori” ma che “lì dentro forma una comunità”.

Per interpretare i personaggi più importanti, Stuber ha chiamato attori di primo piano, a cominciare da Sandra Hüller, star di Toni Erdmann [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Maren Ade
scheda film
]
, il film di Maren Ade acclamato in tutto il mondo e che gli è valso l’EFA 2016 come miglior attrice europea. Il ruolo del timido e minuzioso magazziniere è invece stato affidato alla stella nascente Franz Rogowski (che si è fatto conoscere a Berlino nell’incredibileVictoria [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Sebastian Schipper
scheda film
]
e che Cannes ha appena scoperto in Happy End [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Michael Haneke
scheda film
]
di Michael Haneke). Il collega Bruno, è invece interpretato da Peter Kurth, l’attore principale di A Heavy Heart.

Sommerhaus Filmproduktion coproduce In the Ausles con Rotor Film (Austria) e Departures Film, col sostegno dei fondi regionali MDM, MFG Baden-Württemberg e Medienboard Berlin-Brandenburg, oltre a quello del Ministero della Cultura.

In collaborazione con

 

VisionsDuReel_Home
Let's CEE
Finale Plzen Springboard
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss