Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Alexandre Aja dirige Campfire Creepers, la prima serie Oculus in VR

di 

- Lo specialista francese dell’horror si associa con Oculus e la spagnola Future Lighthouse per esplorare il terrore in VR

Alexandre Aja dirige Campfire Creepers, la prima serie Oculus in VR
Robert Englund (a sinistra) e Alexandre Aja sul set di Campfire Creepers

Si deve al regista francese Alexandre Aja la prima serie horror in realtà virtuale prodotta dalla Oculus. Sarà intitolata Campfire Creepers, l’antologia del terrore in live-action, dove leggende metropolitane e motivi horror saranno narrati in VR e con una visione a 360 gradi. Il leggendario attore Robert Englund, il Freddy Krueger della serie anni ‘80 Nightmare, apparirà nel primo episodio nei panni di “un vecchio delle foreste che colleziona teste”.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La prima stagione di Campfire Creepers è stata creata e scritta congiuntamente da Aja, Casey Cooper Johnson (che partecipa anche al MIDPOINT Feature Launch 2017) e Martin Andersen. I tre si sono ispirati alla serie culto I racconti della cripta e al filone horror anni 80. Lo spettatore è invitato a sedere a un falò intorno al quale ognuno racconta una storia spaventosa, costringendolo ad affrontare le paure più recondite e gli incubi più profondi. Ogni storia sarà presentata in un episodio diverso, offrendo a un ampio pubblico la possibilità di sentirsi più profondamente coinvolto nei contenuti immersivi, spingendo la narrazione in VR verso nuovi confini allo scopo di potenziare l’esperienza degli spettatori.

Oculus e Aja hanno stretto un accordo di collaborazione con lo studio di realtà virtuale madrileno Future Lighthouse, noto per i suoi film Tomorrow, Ray e Melita, selezionati per il circuito dei festival, mentre WME ha sostenuto l’accordo. Secondo lo studio, Campfire Creepers avrebbe anche forzato i limiti della VR, utilizzando un’attrezzatura di ripresa appositamente creata con 11 telecamere, dal momento che il materiale disponibile sul mercato non era sufficiente. Per questa serie sono state impiegate anche altre nuove tecniche: ampio uso di riprese macro, scene audaci e un montaggio serrato.

Le riprese di Campfire Creepers sono già iniziate a Madrid, e finora sono stati confermati due episodi. L’uscita è prevista per Halloween, in esclusiva sull’Oculus store.

(Tradotto dall'inglese)

Film Business Course
WBImages Locarno
Emilia Romagna_site IT
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss