Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINO 2018 Apertura

email print share on facebook share on twitter share on google+

Wes Anderson apre di nuovo la Berlinale con Isle of Dogs

di 

- Quattro anni dopo aver aperto il festival con Grand Budapest Hotel, il cineasta americano torna a inaugurare la sua 68a edizione, stavolta con un film d’animazione

Wes Anderson apre di nuovo la Berlinale con Isle of Dogs
Isle of Dogs di Wes Anderson

Quattro anni fa, gli organizzatori del Festival di Berlino avevano già scelto di aprire le celebrazioni immergendo il pubblico dell’universo colorato e indiavolato di Wes Anderson, con Grand Budapest Hotel [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
. Per la 68a edizione del grande evento tedesco (15-25 febbraio 2018), hanno deciso di affidare nuovamente l’apertura della competizione internazionale al giocoso cineasta americano, con un film che non solo si rifà a un cartone animato: Isle of Dogs, che sarà proiettato in anteprima mondiale, sarà anche il primo film d’animazione mai presentato in apertura a Berlino.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Anderson è stato già tre volte in concorso a Berlino: con I Tenenbaum (2002), Le avventure acquatiche di Steve Zissou (2005) e, appunto, Grand Budapest Hotel (2014), che si è aggiudicato l’Orso d’argento - Gran Premio della giuria. "Sono assolutamente felice che Wes Anderson dia di nuovo inizio alla competizione della Berlinale", ha commentato il direttore dell’evento, Dieter Kosslick, "Isle of Dogs (è)... un film che conquisterà il cuore del pubblico con il suo charme, tipico del cinema di Wes Anderson".

Il regista ha già esplorato il genere dell’animazione con Fantastic Mr. Fox [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
. In questo suo ultimo film, realizzato in stop motion, racconta la storia di un ragazzino di 12 anni, Atari Kobayashi, che vuole corrompere il sindaco, il signor Kobayashi. Grazie a un mini-turboelica, assistito da un cane di nome Spots e da una nuova banda di amici, si lancia in un’epopea che deciderà il destino di tutta la città. Tra gli attori che hanno prestato le loro voci per la versione originale in inglese del film, sono da citare Bryan Cranston, Edward Norton, Bill Murray, Scarlett Johansson, Tilda Swinton, Ken Watanabe, Greta Gerwig, Frances McDormand, Yoko Ono e Harvey Keitel.

Isle of Dogs è stato coprodotto in Germania da Studio Babelsberg. La distribuzione del film nel mondo è assicurata da Fox Searchlight Pictures, in partnership con Indian Paintbrush. La sua uscita americana è prevista per la fine di marzo 2018, e il resto del mondo seguirà a partire da aprile.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss