Disappearance (2016)
Mes Provinciales (2018)
Lemonade (2018)
Nico, 1988 (2017)
Arrhythmia (2017)
L'affido (2017)
9 Doigts (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Islanda

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il dramma islandese The Deposit in post-produzione

di 

- Il lungometraggio di Ásthildur Kjartansdóttir farà parte della sezione Works in Progress del prossimo Göteborg Film Festival

Il dramma islandese The Deposit in post-produzione
The Deposit d'Ásthildur Kjartansdóttir (© Julie Rowland)

Gísella (Elma Lísa Gunnarsdóttir) è una donna di 40 anni che affitta camere libere nella sua lussuosa casa di Reykjavik a due donne immigrate, Maria (Raffaella Brizuela Sigurðardóttir) e Abeba (Enid Mbabazi). Abeba vi si trasferisce con sua figlia Luna (Claire Kristinsdóttir). Quando Gísella perde il suo lavoro da giornalista, si dispera e inizia a scrivere un articolo come freelance basato sulla vita delle donne che vivono nella sua casa. Una soluzione che ben presto si sviluppa nel peggior incubo di Gísella mentre perde il controllo della sua casa e della sua salute mentale.

Questa è la trama intrigante di The Deposit, il lungometraggio di Ásthildur Kjartansdóttir, che è recentemente entrato in post-produzione e sarà presto presentato nella sezione Works in Progress del Nordic Film Market al Festival di Göteborg 2018. Kjartansdóttir ha lavorato a lungo come regista, produttrice e sceneggiatrice, soprattutto nella realizzazione di programmi televisivi e film documentari. I suoi lavori più importanti, come In Sickness and in Health, Riff e Palli Alone, sono stati distribuiti con successo nei paesi nordici e in Canada.

Scritta dalla stessa regista, la sceneggiatura di questo nuovo lungometraggio di 90 minuti è basata sull'omonimo romanzo del 2006 di Auður Jónsdóttir. Il libro ha avuto un forte impatto emotivo sul regista, che ha rivelato a Cineuropa: "Realizzando questo film, voglio esplorare la linea sottile tra gentilezza e crudeltà quando è in gioco il nostro interesse personale. Voglio che il pubblico faccia entrare Gísella nel suo cuore, realizzando quanto sia importante essere umili e comprensivi, anche quando rischiamo di perdere qualcosa di estremamente prezioso per noi. Con un film pieno di immagini forti e una narrazione audace, voglio portare il pubblico ad affrontare se stesso - a guardarsi allo specchio e chiedersi come reagirebbero nella situazione di Gísella. Proprio come il libro ha fatto con me".

Prodotto da Eva Sigurðardóttir per le compagnie di Reykjavík Askja Films e Rebella Filmworks, con il supporto del Icelandic Film Centre, il budget complessivo per il progetto è di 1 milione di euro. Il produttore e il regista credono fermamente che l'Islanda sia stata la giusta location per le riprese di The Deposit: "L'Islanda è il più isolato dei paesi occidentali ed è quindi il luogo ideale per nutrire di massimo impatto emotivo questa storia. Ma i temi sono quelli con i quali il pubblico di tutto il mondo può confrontarsi - i temi del pregiudizio, del razzismo e dei punti sensibili che si toccano quando gli immigrati e gli abitanti del luogo si mescolano".

Il cast include diversi esordienti sulla scena, vale a dire il co-protagonista ugandese Enid Mbabazi, che si è trasferito in Islanda sei anni fa e ora lavora in una scuola materna; Raffaella Brizuela Sigurðardóttir, artista e musicista messicano-islandese; e la giovane Claire Kristinsdóttir. L'unica attrice professionista è Elma Lísa Gunnarsdóttir, che è conosciuta a livello nazionale per i suoi ruoli nei lungometraggi locali Stormland [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Marteinn Þórsson, Vulcano [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Rúnar Rúnarsson e Jar City [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Baltasar Kormákur.

The Deposit è attualmente alla ricerca di distributori e sarà pronto per l'uscita nelle sale in primavera.

(Tradotto dall'inglese da Veronica Maiolo)

Let's CEE
Finale Plzen Springboard
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss