Jupiter's Moon (2017)
120 battements par minute (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Pivellina vince a Pesaro

di 

La Pivellina vince a Pesaro

Tra i sette titoli in competizione, a trionfare alla 45/a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro è stato La pivellina [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, co-produzione italo-austriaca (della Vento film, di proprietà dei due autori) firmata da Tizza Covi e Rainer Frimmel passata qualche settimana fa alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes.

I giurati Luca Guadagnino, Valentina Cervi e Roberto Nepoti lo hanno scelto per “l'ammirevole metodo autarchico con cui i registi sono riusciti a far propria la lezione zavattiniana”, portando un nuovo, prestigioso riconoscimento a un titolo che aveva già vinto il Label Europa Cinemas. Una menzione speciale è andata al coreano Eoddeon Gaien Nal di Lee Suk-Gyung, mentre a vincere il premio del pubblico è stato La fisica dell'acqua di Felice Farina e il Premio Pesaro Cinema Giovane (assegnato da una giuria di giovani studenti universitari) Fixer – The Taking of Ajmal Naqshbandi, con cui l'americano Ian Olds racconta il rapimento e l'uccisione del giornalista-interprete che accompagnava Daniele Mastrogiacomo quando fu preso dai Talebani.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In un'edizione che ha puntato i riflettori sul conflitto israeliano-palestinese grazie al focus sul cinema israeliano, ma non solo, a vincere il Premio Amnesty – Cinema e Diritti Umani è stata Barbara Cupisti con Vietato Sognare, dialogo tra un palestinese e un israeliano che si battono per la pace.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Italian Pavilion Cannes