Grave (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Django (2017)
Amar (2017)
Spoor (2017)
The Teacher (2016)
The Happiest Day in the Life of Olli Mäki (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Pivellina vince a Pesaro

di 

La Pivellina vince a Pesaro

Tra i sette titoli in competizione, a trionfare alla 45/a Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro è stato La pivellina [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, co-produzione italo-austriaca (della Vento film, di proprietà dei due autori) firmata da Tizza Covi e Rainer Frimmel passata qualche settimana fa alla Quinzaine des Réalisateurs di Cannes.

I giurati Luca Guadagnino, Valentina Cervi e Roberto Nepoti lo hanno scelto per “l'ammirevole metodo autarchico con cui i registi sono riusciti a far propria la lezione zavattiniana”, portando un nuovo, prestigioso riconoscimento a un titolo che aveva già vinto il Label Europa Cinemas. Una menzione speciale è andata al coreano Eoddeon Gaien Nal di Lee Suk-Gyung, mentre a vincere il premio del pubblico è stato La fisica dell'acqua di Felice Farina e il Premio Pesaro Cinema Giovane (assegnato da una giuria di giovani studenti universitari) Fixer – The Taking of Ajmal Naqshbandi, con cui l'americano Ian Olds racconta il rapimento e l'uccisione del giornalista-interprete che accompagnava Daniele Mastrogiacomo quando fu preso dai Talebani.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

In un'edizione che ha puntato i riflettori sul conflitto israeliano-palestinese grazie al focus sul cinema israeliano, ma non solo, a vincere il Premio Amnesty – Cinema e Diritti Umani è stata Barbara Cupisti con Vietato Sognare, dialogo tra un palestinese e un israeliano che si battono per la pace.

(Tradotto dall'inglese)

Hispasat 4K
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CineLink