Corpo e anima (2017)
The Square (2017)
Loving Vincent (2016)
The Nothing Factory (2017)
Soleil battant (2017)
Beauty and the Dogs (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

email print share on facebook share on twitter share on google+

Rapporto industria: Forum d'Avignon: Which Culture for Europe?

6^ edizione degli incontri internazionali del Forum di Avignone

di 

6^ edizione degli incontri internazionali del Forum di Avignone

- Il 6° Forum di Avignone, think tank internazionale dedicato alla cultura e alle industrie creative, si terrà quest’anno dal 21 al 23 novembre. Gli incontri annuali sono un luogo di riflessione, discussione e scambio di buone pratiche unico per i professionisti di questo settore, che produce il 6,1% del PIL mondiale e dovrebbe quindi acquistare un peso maggiore nella presa di decisioni politiche internazionali.


Live, Culture Avignon Forum par forumavignon

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Con più di 450 partecipanti da 40 paesi, che garantiranno una grande varietà di opinioni, l’edizione di quest’anno si concentrerà su “i poteri della cultura”. Partendo dalla situazione attuale di austerità finanziaria che, insieme alla rivoluzione digitale, sta trasformando radicalmente il settore della cultura e della creazione a livello globale, il Forum si interrogherà, oltre che sulla dimensione economica della cultura, sul suo fattore coesivo e sulle opportunità di impiego che il settore può creare.

Il Forum si propone di ricentrare le politiche europee e internazionali sulla cultura attraverso 3 azioni prioritarie:

-       Enfatizzare il ruolo cruciale della cultura nei processi di rafforzamento identitario e di coesione, soprattutto in vista delle elezioni europee del 2014

-       Sottolineare l’importanza del settore della cultura e della creazione come catalizzatore di sviluppo urbano e coesione, con un focus speciale sul network di città CATALYSE (che comprende Avignone, Bilbao e Essen) sostenuto dal programma Cultura dell’UE.

-       Analizzare i benefici della cultura per la società civile e spingere quest’ultima a richiedere cultura ai rappresentanti politici.

Cineuropa parteciperà al Forum e seguirà con attenzione l’evento. Ci sarà un’inchiesta internazionale che sarà presentata durante gli incontri: il Forum ha chiesto a 100 personalità internazionali di descrivere i poteri della cultura in tutti i loro aspetti. Alcuni nuovi studi, a cura d’importanti gruppi di ricerca e di consulenza, saranno presentati durante il forum.

-       Uno sarà lo studio finale di EY e del Forum stesso sui Big Data. Questo studio analizza la delicata questione dei dati personali culturali e del difficile equilibrio tra libertà e controllo. I Big Data danno grande potere a chi li possiede, ma allo stesso tempo alimentano la creazione. Lo studio può essere scaricato qui.

-       Baim & Company ha elaborato uno studio sui cambiamenti delle tendenze di consumo: da un consumo familiare a un consumo individuale e personalizzabile che dipende oramai soprattutto dai suggerimenti dei social network. Lo studio può essere scaricato qui.

-       Lo studio di Kurt Salomn analizza le catene di valori del settore creativo-culturale, guardando in particolare al cinema, alla musica, ai videogiochi e all’edizione. Partendo dal presupposto che la rivoluzione digitale abbia apportato dei cambiamenti enormi, questo studio cerca di capire qual è l’anello più forte della catena e se si può davvero parlare di rivoluzione digitale o semplicemente di evoluzione digitale. Lo studio può essere scaricato qui.

-       Louvre Alliance aggiunge una nuova variabile all’equazione, prendendo in considerazione anche il potere dei territori. Lo studio si interroga in un primo tempo sul vero significato della cultura per poi cercare di individuare e dare forma a una politica culturale europea che tragga pieno profitto dal potenziale offerto dalla rivoluzione digitale. Lo studio può essere scaricato qui.

(Tradotto dall'inglese)

Newsletter

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01

Follow us on

facebook twitter rss