Thelma (2017)
Soleil battant (2017)
The Nothing Factory (2017)
Muchos hijos, un mono y un castillo (2017)
Out (2017)
Corpo e anima (2017)
Il mio Godard (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

BERLINALE 2014 Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

La Voie de l'Ennemi in concorso

di 

- Il film di Rachid Bouchareb raggiunge quello di Alain Resnais nella corsa all'Orso d'Oro. In lizza anche tre coproduzioni minoritarie francesi

La Voie de l'Ennemi in concorso
La Voie de l'Ennemi di Rachid Bouchareb

Due produzioni maggioritarie francesi e tre minoritarie si disputeranno l'Orso d'Oro della 64ma Berlinale (dal 6 al 16 febbraio 2014). La Voie de l'Ennemi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 (Two Men In Town) di Rachid Bouchareb ha infatti raggiunto sulla lista dei contendenti Aimer, boire et chanter [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Alain Resnais (Life of Riley - leggi la news), così come History of Fear [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (Historia del miedo) di Benjamin Naishtat (coprodotto da Ecce Films con l'Argentina, l'Uruguay e la Germania), Aloft [+leggi anche:
trailer
intervista: Claudia Llosa
scheda film
]
 della peruviana Claudia Llosa (coprodotto da Noodles Productions con la Spagna e il Canada) e Blind Massage del cinese Lou Ye (coprodotto da Les Films du Lendemain).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Rachid Bouchareb sarà in concorso a Berlino per la terza volta dopo Little Senegal nel 2001 e London River [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 nel 2009. Il cineasta di origine algerina ha inoltre partecipato due volte alla competizione cannense con Indigènes [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jean Bréhat
intervista: Rachid Bouchareb
scheda film
]
 (premio collettivo dell'interpretazione maschile nel 2006) e Hors la loi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 (2008), entrambi nominati anche all'Oscar del miglior film straniero, così come Poussières de vie nel 1996.

Girato in lingua inglese e nono lungometraggio di Bouchareb, La Voie de l'Ennemi è interpretato dagli americani Forest WhitakerHarvey Keitel ed Ellen Burstyn, l’inglese Brenda Blethyn, la messicana Dolores Heredia e il portoricano Luis Guzman.

Scritta dal regista con Olivier Lorelle e la scrittrice Yasmina Khadra, la sceneggiatura è centrata su Garnett che ha trascorso diciotto anni in carcere dove si è convertito all'Islam per lottare contro la violenza che lo possiede. L'uomo si reintegra nella società grazie all'aiuto dell'agente Emily Smith, che ha l'incarico di seguirlo. Ma è perseguitato da Bill Agati, sceriffo di questa contea del Nuovo Messico vicina alla frontiera messicana, che ha fatto della guerra ai cartelli della droga, l'immigrazione clandestina e il terrorismo islamico, la sua missione e la sua reputazione. Agati farà di tutto per rimettere Garnett in prigione.

Prodotto da Jean Bréhat per Tessalit ProductionsLa Voie de l'Ennemi è stato coprodotto da Pathé (che guida anche le vendite internazionali e distribuirà il film in Francia), l'Agence Algérienne pour le Rayonnement Culturel, France 2 Cinéma, Solenezara (Paul Giovanni), i belgi di Scope Pictures e le società americane Cohen Media Group e Taghit. Il film è stato pre-acquistato da Canal+ e Ciné+.

(Tradotto dal francese)

ArteKino
Les Arcs call
Unwanted_Square_Cineuropa_01
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss