Una vita (2016)
Out (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Glory (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Paesi Bassi

email print share on facebook share on twitter share on google+

Un crescendo di film olandesi nel circuito festivaliero

di 

- Tra Venezia, Toronto e il prossimo Netherlands Film Festivals, i film olandesi sono ovunque

Un crescendo di film olandesi nel circuito festivaliero
Between 10 and 12 di Peter Hoogendoorn

L’olandese Between 10 and 12 [+leggi anche:
trailer
intervista: Peter Hoogendoorn
scheda film
]
di Peter Hoogendoorn, interpretato da Nasrdin Dchar, Raymond Thiry e Ko Zandvliet, ha aperto la valanga autunnale di nuovi film olandesi all’anteprima nella sezione Venice Days alla Mostra di Venezia, all’inizio del mese. Il film segue due poliziotti e una famiglia che riceve una notizia terribile. Il film è il debutto di Hoogendoorn, ed è stato prodotto da Keren Cogan Films e Phanta Film.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Al Toronto International Film Festival (TIFF), altri cinque film olandesi saranno proposti in anteprima - una sorta di record per il festival, dove di solito una o al massimo due produzioni olandesi di maggioranza vengono presentate, nonostante il festival nazionale del paese, il Netherlands Film Festival, si tenga sempre subito dopo il TIFF e nuovi film siano quindi sempre disponibili.

Between 10 and 12 vede la partecipazione di Dchar, vincitore dell’equivalente olandese dell’Oscar, il Golden Calf, per il suo ruolo nel road movie del 2011 Rabat [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, e in The Intruder [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, opera prima di Shariff Korver, è un agente olandese/marocchino sotto copertura che deve infiltrarsi in un giro di droga gestito da una famiglia marocchina. Il film è prodotto da Lemming Film.

Anche il secondo film di Jan-Willem van Ewijk, Atlantic. [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jan-Willem van Ewijk
scheda film
]
, viene proposto in prima mondiale al TIFF e ha un legame col Marocco: narra la storia di un appassionato di surf marocchino (Fettah Lamara), che sogna di attraversare l’oceano per arrivare in Europa. Augustus Productions ha prodotto il film, e Fortissimo ne cura le vendite mondiali.

Il terzo olandese in anteprima al TIFF è Frailer, docu-fiction che porta avanti le storie del precedente film di Mijke de Jong, Frail. La storia di quattro sorelle che fanno insieme un rally dopo aver scoperto che una di loro ha il cancro è prodotta da Topkapi Film.

Anteprima internazionale per il film per ragazzi Secrets of War [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
nella sezione Kids del TIFF: il film di Dennis Bots, adattamento del popolare romanzo di giovani adulti di Jacques Vriens, è ambientato nel corso della II Guerra Mondiale ed è uscito nei Paesi Bassi a luglio. Il film è prodotto da Rinkel Film e Bijker Film & TV, e viene venduto da Sola Media.

Anche il documentario Episode of the Sea celebra la sua prima al TIFF: il film in b/n di Lonnie van Brummelen e Siebren de Haan, che lo hanno anche prodotto, racconta le vicende di una comunità di pescatori olandesi nel corso di due anni.

The Intruder, Frailer e Secrets of War saranno proiettati anche al Netherlands Film Festival, che si aprirà il 24 settembre a Utrecht. Alcuni film celebreranno le loro prime mondiali al festival, come il thriller di Joram Lürsen Reckless, che aprirà l’evento, Aanmodderfakker, opera seconda di Michiel ten Horn, autore dell’hit di Toronto The Deflowering of Eva van End [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Michiel Ten Horn
festival scope
scheda film
]
due anni fa, e l’atteso Confetti Harvest [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Tallulah Schwab, tratto da un popolare romanzo.

(Tradotto dall'inglese)

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss