The Other Side of Hope (2017)
Félicité (2017)
Orpheline (2016)
La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Waldstille (2016)
Dall'altra parte (2016)
Paris La Blanche (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Europa

email print share on facebook share on twitter share on google+

Il World Cinema Fund sbarca in Europa

di 

- Europa Creativa ha dato l'ok al supporto del nuovo WCF Europe per le co-produzioni con partner europei

Il World Cinema Fund sbarca in Europa

Appena in tempo per le celebrazioni del suo decimo anniversario, l'iniziativa della Berlinale World Cinema Fund (WCF) espande le sue attività e inizia come WCF Europe dal 2015. Supplementare al già esistente programma di World Cinema Fund, la divisione europea supporterà ulteriori co-produzioni tra produttori europei e registi e produttori delle regioni e i paesi WCF. Le richieste per la misura addizionale dovranno essere effettuate dai produttori europei dei paesi e delle case di produzione dei sotto-programmi MEDIA nelle regioni WCF Europe. I produttori di Ucraina, Bielorussia e Moldavia potranno inoltre accedere al supporto se dimostreranno che stanno già collaborando sul loro attuale progetto con un partner europeo. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Grazie al sostegno del sotto-programma di MEDIA Europa Creativa della Commissione Europea, il WCF Europe avrà un budget totale di €300.000 per il 2015 ed il 2016. L'iniziativa offre anche il supporto di distribuzione a film portati in sala da almeno tre distributori. Tra le condizioni necessarie, si stabilisce che un distributore debba avere sede in Europa o in un'altra regione WCF come Africa, America Latina e Caraibi, Medioriente, Asia Centrale o Sudorientale, o in paesi WCF come Mongolia, Nepal, Bangladesh o Sri Lanka. 

Sin dal lancio nel 2004, il WCF ha supportato in totale 119 progetti da 41 paesi, come l'Orso d'Oro della Berlinale 2009 Il canto di Paloma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
della scrittrice, regista e produttrice peruviana Claudia Llosa e il dramma d'essai Zio Boonmee che si ricorda le vite precedenti [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, col quale lo scrittore, regista e produttore thailandese  Apichatpong Weerasethakul ha conquistato la Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 2010. Il WCF ha supportato 84 volte la produzione e 35 la distribuzione di film per l'uscita nelle sale tedesche. “Il successo di WCF è la prova della sua attualità, e il suo impegno nel cinema mondiale e la diversità culturale”, ha commentato il direttore della Berlinale Dieter Kosslick.

(Tradotto dall'inglese)

Bridging the Dragon
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

CASI HECHO Home