Quello che so di lei (2017)
Bigfoot Junior (2017)
The Party (2017)
Western (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

USCITE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Raoul Bova contadino in Sei mai stata sulla luna?

di 

- Diretto da Paolo Genovese, il film esce oggi in 425 copie con 01. Nelle sale anche la nuova pellicola di Francesca Archibugi, il doc Piccoli così e il film d’animazione Minuscule

Raoul Bova contadino in Sei mai stata sulla luna?
Raoul Bova in Sei mai stata sulla luna? di Paolo Genovese

Un altro sex symbol del cinema italiano veste, sullo schermo, i panni del contadino. Dopo Stefano Accorsi in La nostra terra [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(leggi la news), tocca ora a Raoul Bova salire sul trattore, arare la terra e coltivare cavolfiori. Succede in Sei mai stata sulla luna? [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, nuova commedia di Paolo Genovese (Immaturi [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, Tutta colpa di Freud [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
) in uscita questo giovedì, 22 gennaio, in 425 sale italiane con 01 Distribution.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Bova è Renzo, affascinante agricoltore, razionale e concreto, in cui si imbatte Guia (l’argentina Liz Solari), raffinata giornalista di una prestigiosa rivista di moda, quando scopre di aver ereditato una masseria in uno sperduto paese della Puglia. Gli opposti, ovviamente, si attraggono, e tra città e campagna, i due diversi stili di vita sono messi a confronto, in un simpatico carosello in cui anche il fidanzato fiscalista di Guia (Pietro Sermonti) e la sua frenetica assistente (Giulia Michelini) si troveranno a misurarsi con i pittoreschi personaggi del paesino pugliese: il barista avanguardista e quello tradizionalista (Emilio Sofrizzi e Sergio Rubini), il cugino autistico di Guia (Neri Marcorè) e la bancaria sognatrice (Sabrina Impacciatore). Il film è una produzione Pepito con Rai Cinema, realizzato con il sostegno del Mibact e dell’Apulia Film Commission.

Altro film corale in uscita, con un cast d’eccezione in stato di grazia, è la raffinata commedia di Francesca Archibugi Il nome del figlio [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, ispirata all’opera teatrale francese Le Prénom (leggi l’articolo). Prodotto da Indiana Production con Lucky Red, in collaborazione con Motorino Amaranto, Rai Cinema e Sky, il film con protagonisti cinque attori, di cui quattro anche registi – Alessandro Gassman, Valeria Golino, Luigi Lo Cascio, Rocco Papaleo, e Micaela Ramazzotti – è distribuito in 300 copie da Lucky Red. Terza uscita italiana della settimana è Piccoli così, documentario di Angelo Marotta premiato al Biografilm Festival 2014 che racconta le vicende e le esperienze di bambini nati prematuramente e dei loro genitori; a portarlo nelle sale è I Wonder Pictures.

Saranno 150, poi, gli schermi che proietteranno il francese Minuscule - La valle delle formiche perdute [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, di Thomas Szabo e Hélène Giraud, che figurava tra i 20 film d’animazione selezionati dall’Academy per la nomination agli Oscar 2015 (distribuzione Academy Two). Le altre novità della settimana sono Mateo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(Francia/Colombia; distr. Cineclub), Still Alice con Julianne Moore candidata all’Oscar (80 copie con Good Films), John Wick con Keanu Reeves (M2, 200 copie) e Difret - Il coraggio per cambiare, premio del pubblico al Sundance e a Berlino (Satine Film); si segnala infine il ritorno in 47 sale di Boyhood di Richard Linklater, candidato a sei premi Oscar, tra cui miglior film e regia (distr. Universal).

DPC
WBImages Locarno
Swiss Locarno
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss