Glory (2016)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Quello che so di lei (2017)
Una vita (2016)
Out (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Premiers Plans consacra Toto and His Sisters

di 

- Il rumeno Alexander Nanau vince ad Angers. Anche Hope, In the Crosswind e The Look of Silence nel palmarès

Premiers Plans consacra Toto and His Sisters
Toto and His Sisters di Alexander Nanau

Presieduta dal regista Laurent Cantet, la giuria della competizione internazionale del Festival Premiers Plans di Angers ha assegnato il Grand Prix 2015 al lungometraggio rumeno Toto and His Sisters [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Alexander Nanau (leggi la recensione).

Due menzioni speciali sono state attribuite a In the Crosswind [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Martti Helde
intervista: Martti Helde
scheda film
]
 dell’estone Martti Helde (recensione) e al documentario The Look of Silence [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Joshua Oppenheimer (recensione) che ha vinto anche il Premio del Pubblico.  

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il premio del pubblico della competizione francese è andato a Hope [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Boris Lojkine
scheda film
]
di Boris Lojkine (recensione e intervista) che uscirà questo mercoledì nelle sale francesi.

I premi dell’interpretazione per un lungometraggio francese o europeo sono andati a Margita Gosheva per la sua performance nella coproduzione bulgaro-greca The Lesson [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Kristina Grozeva, Petar Va…
intervista: Margita Gosheva
scheda film
]
del duo Kristina Grozeva - Petar Valchanov (recensione e intervista) e a Dogan Izci per Sivas [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
del turco Kaan Mujdeci (recensione).

Infine, il Grand Prix della Giuria dei cortometraggi europei ha consacrato Milky Brother di Vahram Mkhitaryan (Polonia/Armenia), mentre il premio del pubblico è andato a Yes We Love di Hallvar Witzo (Norvegia). La competizione dei corti francesi è stata vinta da Think Big di Mathieu Z'Graggen, con il premio del pubblico a Guy Moquet di Demis Herenger.

(Tradotto dal francese)

Emilia Romagna_site IT
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss