Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FINANZIAMENTI Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

L'Ile-de-France sostiene Chocolat di Roschdy Zem

di 

- Tra i selezionati figurano anche Jacques Audiard, Stéphane Brizé, Eugène Green, Diane Kurys, Eric Gravel e Jean-Stéphane Bron

L'Ile-de-France sostiene Chocolat di Roschdy Zem
L'attore e regista Roschdy Zem

Nove lungometraggi beneficeranno di un aiuto alla produzione del Fondo di sostegno alle industrie tecniche cinematografiche e audiovisive della Regione Ile-de-France. Tra i titoli selezionati nel corso della prima sessione 2015 si distingue Chocolat [+leggi anche:
trailer
making of
scheda film
]
che sarà il quarto lungometraggio del regista Roschdy Zem dopo Mauvaise foi [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(nominato al César 2007 della miglior opera prima), Omar m'a tuer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(nominato ai César 2012 del miglior adattamento e miglior attore) e Bodybuilder [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
(2014).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Entrato in lavorazione questa settimana, Chocolat (che sarà sostenuto dall'Ile-de-France con 480 000 euro) è interpretato da Omar Sy (César 2012 del miglior attore per Quasi amici [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
e ammirato di recente in Samba [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
), James Thiérrée (Mes séances de lutte [+leggi anche:
recensione
trailer
festival scope
scheda film
]
), Noémie Lvovski (Camille redouble [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
) e Frédéric Pierrot (Polisse [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Maïwenn
scheda film
]
). Scritta da Cyril Gély e adattata da Gérard Noiriel, Olivier Gorce e Roschdy Zem, la sceneggiatura racconta la folgorante ascesa agli inizi del XX secolo del duo di clown Footit e Chocolat, poi le delusioni del secondo, primo artista nero della scena francese. Prodotto da Éric e Nicolas Altmayer per Mandarin Cinéma, il lungometraggio è coprodotto da M6 Films e da Gaumont che lo distribuirà in Francia e che guida le vendite internazionali che si apriranno all'European Film Market della 65ma Berlinale (dal 5 al 15 febbraio 2015)  

L'Ile-de-France sosterrà anche Erran [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
(titolo provvisorio - aka Dheepan) di Jacques Audiard (news - Why Not Productions - aiuto di 480 000 € - vendite Celluloid Dreams e Wild Bunch), Un homme [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Stéphane Brizé
scheda film
]
(A Simple Man) di Stéphane Brizé (news - con Vincent Lindon protagonista - produzione Nord-Ouest Films - 200 000 € - venduto da MK2), C'est le métier qui rentre [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Diane Kurys (Alexandre Films - 410 000 €), Le fils de Joseph di Eugène Green (Coffee and Films - 440 000 €) e l'opera prima Crash Test Aglaé di Eric Gravel (Novoprod - 230 000 €). La lista è completata da tre progetti di lungometraggi documentari: L'Opéra de Paris di Jean-Stéphane Bron (Les Films Pelléas - 90 000 €), Ladrillo di Quentin Ravelli (Survivance - 60 000 €) e Dormez petites merveilles, il fera jour demain di Rossella Schillaci (De Films en Aiguille - 72 000 €).

Da notare che la Regione Ile-de-France ha anche accordato cinque aiuti post-realizzazione a Les Rois du monde [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Laurent Laffargue (Mezzanine Films - article), Lac noir di Jean-Baptiste Germain (La 25ème Heure), Je suis le peuple di Anna Roussillon (Haut Les Mains Productions), Exotica Erotica di Evangelia Kranioti (Aurora Films) e Pauline s’arrache [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Emilie Brisavoine (Bathysphère Productions).

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Filmitalia Cannes 2017