La vendetta di un uomo tranquillo (2016)
Paris La Blanche (2016)
Félicité (2017)
Waldstille (2016)
The Other Side of Hope (2017)
Noces (2016)
El bar (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Croazia

email print share on facebook share on twitter share on google+

The High Sun fa incetta di premi al Pula Film Festival

di 

- Next to Me diretto dal serbo Stevan Filipovic ha vinto la Competizione Internazionale, No One's Child ha ricevuto tre premi per le co-produzioni minoritarie

The High Sun fa incetta di premi al Pula Film Festival
La cerimonia di premiazione del 62. Pula Film Festival

La 62ma edizione del Pula Film Festival (17-25 luglio) è terminata lo scorso sabato,  il vincitore del Premio Un Certain Regard della Giuria di Cannes, The High Sun [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Dalibor Matanic
scheda film
]
di Dalibor Matanić, ha ricevuto in totale 7 premi, incluso il Grand Golden Arena per il Miglior Film 

La co-produzione di successo tra la croata Kinorama, la slovena Gustav Film e la compagnia serba SEE Pro Film ha vinto anche i seguenti premi Miglior Regia (Matanić), Miglior Attrice Protagonista (Tihana Lazović), Miglior Attrice Non Protagonista (Nives Ivanković), Miglior Attore Non Protagonista (Dado Ćosić), e Migliori Costumi (Ana Savić Gecan). Inoltre, il film ha ricevuto il premio Ottaviano da parte dell’Associazione Critici Cinematografici Croati. 

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

You Carry Me [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Ivona Juka
scheda film
]
di Ivona Juka, la cui anteprima mondiale si è tenuta recentemente al Festival di Karlovy Vary, sezione East of the West, ha vinto i premi Golden Arenas per la Migliore Fotografia (Mario Oljača), le Migliori Musiche (Teho Teardo), i Migliori Effetti Visivi (Zoran Čulić and Nebojša Rogić), e il Premio Breza per il Miglior Esordio (l'attrice Helena Benjan).

These Are the Rules [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ognjen Sviličić ha vinto il premio Golden Arena per il Miglior Attore Protagonista (Emir Hadžihafizbegović, che vinse il premio per il Miglior Attore all’anteprima mondiale del film ai Venice Horizons l’anno passato), e per la Migliore Scenografia (Ivan Veljača).

Ungiven [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Branko Schmidt ha ricevuto i premi per la Miglior Sceneggiatura (Josip Mlakić) e per il Miglior Montaggio (Vesna Lazeta e Hrvoje Mršić).

Martin Semenčić è stato premiato con la Golden Arena per il Miglior Montaggio Sonoro con il suo lavoro svolto per il documentario sperimentale di Damir Čučić, The Spirits Diary. Il premio Miglior Trucco è andato a Mojca Gorogranc Petrushevska per Love or Death, film per bambini di Daniel Kušan, e Brano Repalust ha vinto il premio Migliori Effetti Speciali per The Enchanting Porkers [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Ivan Livaković. The Rainfall di Marko Dugonjić ha ricevuto il premio per il Miglior Cortometraggio, mentre il regista serbo Stefan Ivančić ha vinto la Competizione Studenti con Moonless Summer [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
.

Il Golden Gate, Premio del Pubblico di Pula, è andato alla co-produzione serbo-croata-slovena We Will Be the World Champions [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, di Darko Bajić, che narra la storia dell’ascesa della pallacanestro jugoslava, culminata con la vittoria contro la squadra statunitense nella finale della Coppa del Mondo del 1970 a Ljubljana.

Nella Competizione Internazionale, la quale includeva titoli come Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
, The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
, Trash
 [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
scheda film
]
, e Corn Island [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: George Ovashvili
scheda film
]
, il premio per il Miglior Film è andato a Next to Me [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Stevan Filipović
scheda film
]
, presentato al festival in anteprima mondiale,del regista serbo Stevan Filipović. Koza [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Ivan Ostrochovský
scheda film
]
di Ivan Ostrochovsky ha ricevuto una menzione speciale e ha vinto il premio per il miglior film nella sezione Friends and Neighbours.

Infine, nella Competizione Croatian Minority Co-production, tutti e tre I premi sono andati a No One's Child [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
diVuk Ršumović, che si è aggiudicato la Golden Arena per Miglior film, Miglior Regia e Denis Murić si è conquistato il premio per la Miglior Performance.

(Tradotto dall'inglese)

CASI HECHO Home
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Doc Spring