Makala (2017)
The Square (2017)
120 battements par minute (2017)
You Were Never Really Here (2017)
In the Fade (2017)
The Killing of a Sacred Deer (2017)
Jeune femme (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

FESTIVAL Norvegia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Ixcanul Volcano ruba la scena a Films from the South

di 

- Il film di Jayro Bustamante ha vinto il primo premio all'evento di Oslo

Ixcanul Volcano ruba la scena a Films from the South
Il regista mauritano Abderrahmane Sissako ritira il suo Premio Onorario (© Dag Dalvang)

L'opera prima del regista guatemalteco Jayro Bustamante, Ixcanul Volcano [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Jayro Bustamante
scheda film
]
, ha ricevuto lo Specchio D'Argento, il primo premio del Films from the South Festival di Oslo - la più grande vetrina del nord Europa per film provenienti da (o riguardo) i Paesi in via di sviluppo - che ha concluso la celebrazione del suo 25° anniversario ieri (18 ottobre).

Il ritratto di Bustamante di una donna in bilico tra le aspettative della sua famiglia Maya e la sua voglia di scappare e vivere la sua vita "è stato un film che si è distinto particolarmente" tra i 18 titoli della competizione.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Il Premio Doc:South è andato a Those Who Feel the Fire Burning del regista olandese Morgan Knibbe in cui il fantasma errante di un morto racconta l'esistenza disperata dei rifugiati bloccati ai confini dell'Europa.

Il Premio Onorario del festival è stato assegnato al regista mauritano Abderrahmane Sissako, mentre Dheepan [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Jacques Audiard
scheda film
]
del regista francese Jacques Audiard ha vinto il Premio del Pubblico e il suo distributore locale Tour de Force €7000 in supporto marketing.

Il regista thailandese Apichatpong Weerasethakul, il cui Lo Zio Boonmee Che Si ricorda Delle Sue Vite Precedenti [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
ha vinto la Palma d'Oro a Cannes nel 2010, ha presenziato al festival con il suo nuovo film, Cemetery of Splendour [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
, che è stato co-prodotto dalla norvegese Tordenfilm, con Kick The Machine (Thailandia). Sceneggiato da Weerasethakul, il film narra di una donna di mezza età che intraprende una relazione con un soldato in un ospedale di provincia in Thailandia, in cui l'uomo è ricoverato per uno strano caso di malattia del sonno. La norvegese Merfilm ha previsto l'uscita per l'inizio del 2016.

(Tradotto dall'inglese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes