The Nile Hilton Incident (2017)
The Party (2017)
Que Dios nos perdone (2016)
L'altro volto della speranza (2017)
Verano 1993 (2017)
Tom of Finland (2017)
Barrage (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PREMI Grecia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Wednesday 04:45 in cima alla lista dei vincitori agli Hellenic Film Academy Awards

di 

- Il neo-noir proiettato a Tribeca di Alexis Alexiou ha vinto in 9 categorie, mentre il film premiato a Cannes The Lobster ha vinto la prima edizione del Premio al Miglior Film Straniero

Wednesday 04:45 in cima alla lista dei vincitori agli Hellenic Film Academy Awards
Il regista Alexis Alexiou mentre riceve uno dei suoi premi (© Studio Kominis)

Il neo-noir proiettato a Tribeca di Alexis Alexiou Wednesday 04:45 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
è stato eletto Miglior Film dell'Anno, vincendo in nove delle sue 13 nomination agli Hellenic Film Academy (HFA) Awards, assegnati lunedì sera. La co-produzione greco-tedesco-israeliana, costata otto anni di lavoro, ha vinto ai settimi Iris Awards per la Miglior Regia, Miglior Montaggio, Migliori Musiche, Miglior Sonoro, Miglior Scenografia e Miglior Fotografia, mentre il suo protagonista, Stelios Mainas, ha vinto il Premio al Miglior Attore.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Introdotto per la prima volta, il premio al Miglior Film Straniero è andato a The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
di Yorgos Lanthimos che, seppur idoneo ad essere contemplato anche nelle categorie nazionali, aveva scelto di competere fuori dal concorso principale. Il film premiato a Cannes è stato il primo di una lista realizzata con cura da un comitato di critici cinematografici dell'Academy, e il premio è stato consegnato dalla neo direttrice del Thessaloniki Film Festival Elise Jalladeau nella sua prima apparizione ufficiale da direttrice del principale evento cinematografico del Paese (vedi news).

Il co-sceneggiatore di The Lobster Efthymis Filippou, presente per ricevere il Premio al Miglior Film Straniero, è salito sul palco per ritirare il Premio alla Miglior Sceneggiatura per il suo lavoro al film di Athina Rachel Tsangari, che ha vinto a Londra, Chevalier [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
. Il film di Yorgos Zois proiettato a Venezia Interruption [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Zois
scheda film
]
e quello di Evangelia Kranioti presentato alla Berlinale Exotica, Erotica, Etc [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
sono valsi ai rispettivi cineasti il Premio ex aequo al Miglior Nuovo Regista, e la Kranioti ha inoltre vinto quello al Miglior Documentario.

La vittoria di Alexiou della maggior parte degli Iris Awards è stata inframmezzata dal successo nazionale Ouzeri Tsitsanis, che ha ricevuto il premio al Miglior Trucco, Migliori Costumi e Miglior Attrice Non Protagonista per Vassiliki Troufakou, mentre il mega blockbuster di Christoforos Papakaliatis Another World è stato vittima dell'unico colpo di scena della serata, quando la favorita Maria Kavogianni ha perso il Premio alla Miglior Attrice in favore di Vangelio Andreadaki, poco presente in Smac. Tuttavia, il primo film ha ricevuto il Premio al Miglior Attore Non Protagonista, che è andato al compianto Minas Hatzisavvas, durante il momento più toccante della serata, quando la compagna dell'attore Kostas Falelakis è salita sul palco per dedicare il premio a Vanessa Redgrave, che era presente per ricevere il Premio annuale alla Carriera dell'HFA.

Di seguito la lista completa dei vincitori:

Miglior Film
Wednesday 04:45 [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
– Alexis Alexiou

Miglior Regia
Alexis Alexiou – Wednesday 04:45

Miglior Film Straniero
The Lobster [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
Q&A: Yorgos Lanthimos
scheda film
]
– Yorgos Lanthimos

Miglior Nuovo Regista
Yorgos Zois – Interruption [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Yorgos Zois
scheda film
]

Evangelia Kranioti – Exotica, Erotica, Etc [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
(ex aequo)

Miglior Documentario
Exotica, Erotica, Etc – Evangelia Kranioti

Miglior Cortometraggio
Fig – Nikolas Kolovos 

Miglior Sceneggiatura
Efthimis Filippou, Athena Rachel Tsangari – Chevalier [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]

Miglior Attore
Stelios Mainas – Wednesday 04:45

Miglior Attrice
Vangelio Andreadaki – Smac

Miglior Attore Non Protagonista
Minas Hatzisavvas – Another World

Miglior Attrice Non Protagonista
Vasiliki Troufakou – Ouzeri Tsitsanis 

Miglior Fotografia
Christos Karamanis – Wednesday 04:45

Miglior Montaggio
Lampis Charalampidis – Wednesday 04:45

Migliori Musiche Originali
Yiannis Veslemes (Felizol) – Wednesday 04:45

Miglior Scenografia
Spyros Laskaris – Wednesday 04:45

Migliori Costumi
Anna Macherianaki – Ouzeri Tsitsanis

Miglior Sonoro
Aris Athanasopoulos, Avi Mizrahi, Gil Toren – Wednesday 04:45

Miglior Trucco
Nabil Salame – Ouzeri Tsitsanis

Migliori Effetti Speciali e Innovazioni Cinematografiche
Ippokratis Chalas, Mihalis Samiotis, Alaxouzi Brothers, Dani Cohen – Wednesday 04:45

Premio alla Carriera
Vanessa Redgrave

(Tradotto dall'inglese)

Emilia Romagna_site IT
Odessa site
Film Business Course
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss