Jupiter's Moon (2017)
120 battements par minute (2017)
In the Fade (2017)
Jeune femme (2017)
Makala (2017)
A Ciambra (2017)
Happy End (2017)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

TELEVISIONE Francia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Séries Mania si fa sempre più grande

di 

- Una giuria presieduta da David Chase valuterà gli otto titoli in competizione alla 7a edizione della manifestazione organizzata a Parigi dal 15 al 24 aprile

Séries Mania si fa sempre più grande
Un'immagine di Cannabis

Sempre più in voga negli ultimi anni (lo dimostra il suo inserimento nel programma di grandi festival come Berlino, Venezia e Toronto) e molto ambita dai grandi diffusori mondiali per la sua natura coinvolgente e la sua crescente qualità, la produzione di serie tv sarà sotto i riflettori dal 15 al 24 aprile a Parigi, al Forum des Images, con la 7a edizione di Séries Mania. Un interesse simboleggiato dalla presenza a capo della giuria della competizione internazionale del mitico autore americano David Chase (I Soprano) che sarà affiancato dallo sceneggiatore britannico Tony Grisoni (Las Vegas Parano, la mini-serie Southcliffe) e la francese Fanny Herrero (creatrice della serie Dix pour cent).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Tra gli otto concorrenti si distingue Cannabis (6×52mn), creata da Hamid Hlioua e Sévérine Werba, e diretta da Lucie Borleteau (in competizione a Locarno nel 2014 e nominata al César 2015 della miglior opera prima con Fidelio, l'odyssée d'Alice [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Lucie Borleteau
scheda film
]
), che ha inizio in Spagna, quando una barca appartenente a un barone della droga viene derubata da Farid. Ma l’operazione finisce male e questo evento stravolgerà la vita della sua famiglia e di tutta la filiera, dai grandi trafficanti ai piccoli rivenditori. La serie, i cui primi due episodi saranno svelati in anteprima mondiale, è stata prodotta da Arte France, Tabo Tabo Films, Arcadia Motion Pictures e Producciones Estrecho AIE; Lagardère Studios Distribution guida le vendite internazionali.

Da notare anche due titoli scandinavi in anteprima mondiale. Nobel (8×45mn), una produzione Monster Scripted creata da Mette Bolstad, Stephen Uhlander e Per-Olav Sorensen, racconta il ritorno in patria di uno sniper delle forze speciali norvegesi in Afghanistan, la cui missione non è pertanto terminata… Midnight Sun, creata da Mans Marlind e Björn Stein, racconta invece le disavventure di una capitana della polizia (interpretata da Leïla Bekhti) inviata in Svezia dove è stato assassinato un cittadino francese. Aiutata da un procuratore, scoprirà che questo omicidio non è un caso isolato… Un 8×52mn prodotto da Nice Drama e Atlantique Productions, coprodotto da Canal+, SVT e Filmpool Nord, e venduto all’estero da StudioCanal.

Si segnalano inoltre i primi due episodi in anteprima internazionale di The Five (10×44min), creata dal celebre romanziere Harlan Coben, una produzione britannica di Red Production Company venduta nel mondo da StudioCanal, e la prima mondiale di Beau séjour (10×52mn), una produzione belga creata da Nathalie Basteyns, Kaat Beels, Sanne Nuyens e Bert Van Dael, prodotta da De Mensen, venduta da Lagardère Studios e che sarà trasmessa da VRT e Arte.

Il programma di Séries Mania include anche, fra gli altri, un Panorama di 17 titoli, una sezione con sei produzioni francofone, un menù di 15 serie americane, una selezione di web series, proiezioni speciali (in particolare Section Zéro creata da Guillaume Laurant e Olivier Marchal, o ancora un work in progress di Marseille, la serie francese finanziata da Netflix), conferenze e la 4a edizione del Forum di coproduzione europea delle serie TV con 16 progetti in vetrina.

(Tradotto dal francese)

Producers on the Move
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Swiss Films Cannes