La ragazza senza nome (2016)
Un padre, una figlia (2016)
María (y los demás) (2016)
United States of Love (2016)
Waves (2016)
Il più grande sogno (2016)
American Honey (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

VENEZIA 2016 Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Gli italiani al Lido

di 

- Tre titoli in concorso, cinque fuori concorso, due in Orizzonti e tre nella sezione Cinema nel Giardino parlano italiano alla Mostra di Venezia quest’anno

Gli italiani al Lido
Questi giorni di Giuseppe Piccioni

Tra i paesi più rappresentati quest’anno alla Mostra di Venezia, poco meno degli Stati Uniti e più della Francia, l’Italia schiera film in tutte le sezioni della Selezione Ufficiale, tra lungometraggi di finzione, corti e documentari.

Tre sono in concorso Venezia 73: Questi giorni [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Giuseppe Piccioni, Piuma [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Roan Johnson e Spira Mirabilis [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti. Prodotto da 11 Marzo Film, Publispei e Rai Cinema, il nuovo film di Piccioni è la storia di un gruppo di ragazze di provincia alle prese con le scelte per il loro futuro, e del viaggio che compiono per accompagnare una di loro a Belgrado, dove l’attendono una misteriosa amica e un’improbabile occasione di lavoro. Nel cast Margherita Buy e Filippo Timi; l’uscita nelle sale italiane è prevista per il 15 settembre con Bim. Roan Johnson firma invece con Piuma il suo terzo lungometraggio, prodotto da Sky Cinema e Palomar, una commedia su una coppia di diciottenni in attesa del loro primo figlio. Il film sarà nei cinema il 20 ottobre con Lucky Red (distribuzione internazionale: True Colours). Spira Mirabilis si presenta invece come un film documentario sull’immortalità, una sinfonia visiva girata in diversi luoghi del mondo, che ruota attorno ai quattro elementi della natura: acqua, aria, terra, fuoco. Una coproduzione italo-svizzera di Montmorency Film e Lomotion con Rai Cinema e con SRF Schweizer Radio und Fernsehen/SRG SSR; la distribuzione internazionale è di The Match Factory

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)Cine Iberoamericano Int

Fuori concorso, oltre all’evento speciale The Young Pope di Paolo Sorrentino (leggi la news), c’è Tommaso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Kim Rossi Stuart, prodotto da Palomar con Rai Cinema, un film dalla forte componente autobiografica che esplora il rapporto tra un attore giovane e bello e le donne. Tra gli interpreti, il regista stesso, Cristiana Capotondi e Jasmine Trinca. Il film esce in sala l’8 settembre con 01. Sempre fuori concorso, il primo film italiano del regista iraniano Amir Naderi, coprodotto con Usa e Francia (Citrullo International, Zivago Media, Cineric, Ciné-sud Promotion, Rai Cinema): Monte [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, storia di un uomo, sua moglie e suo figlio che vivono ai piedi di una montagna che si erge come un muro contro i raggi del sole, e della loro sfida quotidiana per riportare la luce sulle loro terre. Con Andrea Sartoretti e Claudia Potenza. E poi, due documentari: Our War [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Bruno Chiaravalloti, Claudio Giampaglia e Benedetta Argentieri,una coproduzione Italia-Usa che segue tre combattenti volontari, provenienti da Stati Uniti, Italia e Svezia, arruolati nelle milizie curde in Siria contro l’Isis; e Assalto al cielo [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Francesco Munzi, che dopo il successo di Anime nere [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Francesco Munzi
scheda film
]
torna a Venezia con un film d’archivio, prodotto da Istituto Luce Cinecittà in collaborazione con Rai Cinema, sulla stagione di lotte politiche extraparlamentari in Italia negli anni tra il 1967 e il ‘77, tra slanci, sogni, violenze e delitti. 

Due i titoli italiani in Orizzonti: Liberami [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Federica di Giacomo, una produzione Mir Cinematografica con Rai Cinema in coproduzione con Opera Films, e Il più grande sogno [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Michele Vannucci
scheda film
]
di Michele Vannucci, prodotto da Kino Produzioni con il contributo del Mibact (leggi la news). Nella nuova sezione Cinema nel Giardino: L’estate addosso [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Gabriele Muccino, Robinù [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Michele Santoro e Franca: Chaos and Creation [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Francesco Carrozzini. Quattro poi i corti italiani in Orizzonti, cinque i documentari nazionali in Venezia Classici.

Ricordiamo infine Le ultime cose [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Irene Dionisio in concorso alla Settimana della Critica (leggi la news), una coproduzione italo-svizzero-francese che incrocia tre storie al Banco dei pegni, e i titoli italiani (e coproduzioni) alle Giornate degli Autori (news): in gara, Indivisibili [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Edoardo de Angelis
scheda film
]
di Edoardo De Angelis e La ragazza del mondo [+leggi anche:
recensione
trailer
making of
film focus
intervista: Marco Danieli
scheda film
]
di Marco Danieli; tra gli eventi speciali, Coffee [+leggi anche:
trailer
intervista: Cristiano Bortone
scheda film
]
di Cristiano Bortone, Vangelo [+leggi anche:
trailer
intervista: Pippo Delbono
scheda film
]
 di Pippo Delbono, Il profumo del tempo delle favole di Mauro Caputo e You Never Had It - An Evening With Bukowski di Matteo Borgardt.

Seneca's Day Lithuania
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

Home Sweet Home