email print share on Facebook share on Twitter share on reddit pin on Pinterest

PRODUZIONE / FINANZIAMENTI Italia / Francia / Germania

Sopravvissuti, la serie mistery-drama prodotta da Rai, France Télévisions e Zdf

di 

- Ecco la prima immagine della serie tv con cast europeo disponibile dalla prossima stagione, frutto della collaborazione dei tre grandi servizi pubblici dell’Europa continentale

Sopravvissuti, la serie mistery-drama prodotta da Rai, France Télévisions e Zdf
La prima immagine di Sopravvissuti

Rai Fiction ha rilasciato la prima immagine di Sopravvissuti, un mistery-drama in 12 episodi da 50 minuti, diretto da Carmine Elia (Mare fuori, La porta rossa) e interpretato da Lino Guanciale, Luca Biagini, Barbora Bobulova, Stéfi Celma, Vincenzo Ferrera, Florian Fitz, Giacomo Giorgio, Pia Lanciotti, Sophie Pfennigstorf, Desirée Popper, Elena Radonicich, Fausto Maria Sciarappa, Manda Touré, Camilla Semino Favro, Alessio Vassallo e Adèle Wismes.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

La fiction, che in Italia sarà visibile su Rai1 nella prossima stagione televisiva, è coprodotta da Rai Fiction con France Télévisions, ZDFneo, Rodeo Drive, Cinétévé, ed è uno dei progetti dell’Alleanza tra i tre grandi servizi pubblici dell’Europa continentale (Italia, Francia e Germania) nata nel 2018 per competere sui mercati internazionali e valorizzare l’industria locale dell’audiovisivo.

Al centro della storia di Sopravvissuti c’è la Arianna, una barca a vela con dodici passeggeri che salpa per una traversata oceanica. Dopo pochi giorni di navigazione, a causa di una violenta tempesta, l’imbarcazione scompare dai radar. Un anno dopo, al largo delle coste venezuelane viene ritrovato il relitto con a bordo, ancora vive, solo sette persone. Che cosa è successo agli altri? Ogni episodio segue le complesse vicende legate al ritorno dei naufraghi, alternate con il terribile periodo trascorso alla deriva per scoprire il segreto del loro viaggio.

Nell’annunciare l’inizio delle riprese, Francesco Nardella, vicedirettore di Rai Fiction aveva affermato che “Sopravvissuti rappresenta un ulteriore traguardo nella fruttuosa collaborazione tra Rai, France Télévisions e Zdf. Una serie ideata da quattro giovani autori - Giovanni Galassi, Tommaso Matano, Sofia Bruschetta e Ivano Fachin - che per concept e impianto drammaturgico si presta alla naturale collaborazione tra i Paesi dell’Alleanza”. Per Nathalie Biancolli, allora Senior VP Director of international fiction (acquisitions and coproductions) di France Télévisions, “Sopravvissuti unisce vari aspetti della nostra mission: la promozione di giovani sceneggiatori e il coinvolgimento dei nostri talenti sul mercato internazionale”. Infine Simone Emmelius, SVP International Fiction, Coproduction and Acquisition, ZDF: “Sopravvissuti è una serie emozionante che unisce diversi talenti europei davanti e dietro la macchina da presa. Nell'ambito dell'Alleanza europea con Rai e France Télévisions, questa serie rappresenta un'altra prova del valore aggiunto generato dalla collaborazione tra scrittori italiani di talento, brillanti attori francesi, italiani e tedeschi, uniti dall’impegno delle società di produzione Rodeo Drive e Cinétévé. Sopravvissuti si rivolge a un pubblico moderno e cosmopolita che raggiungiamo principalmente con le nostre piattaforme digitali ZDFneo e Mediathek”.

Tra i progetti dell’Alleanza, già realizzati o in produzione, la serie thriller Mirage, diretta da Louis Choquette e prodotta da Lincoln TV e Wild Bunch Germany; Il giro del mondo in 80 giorni, diretta da Steve Barron, una produzione Slim Film Television, Federation Entertainment in collaborazione con France Télévisions e Rai Fiction; la serie evento Leonardo, scritta da Frank Spotnitz e Steve Thompson, una produzione Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction, Big Light Productions, France Télévisions, in co-produzione con Sony Pictures Television; Il quinto giorno di Frank Schätzing, prodotta da Intaglio Films, ndF International Production e coprodotta dai partner dell’Alleanza europea con la partecipazione di NENT Group, ORF e SRF (leggi la news).

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy