email print share on Facebook share on Twitter share on LinkedIn share on reddit pin on Pinterest

LOCARNO 2022 Piazza Grande / Cineasti del presente / Semaine de la Critique

Locarno svela la programmazione delle sue sezioni parallele

di 

- Il festival svizzero ha svelato oggi la programmazione della sua 75esima edizione (dal 3 al 13 agosto), comprese le sue sezioni parallele Piazza Grande e Cineasti del presente

Locarno svela la programmazione delle sue sezioni parallele
Petites di Julia Lerat-Gersant

La maestosa Piazza Grande del Locarno Film Festival (dal 3 al 13 agosto) accoglierà quest’anno 17 film (e ben 10 prime mondiali) fra cui 12 sono produzioni e coproduzioni europee. Fra le prime mondiali ritroviamo la coproduzione tra Svizzera e Germania Everything About Martin Suter. Everything but the Truth. [+leggi anche:
trailer
intervista: André Schäfer
scheda film
]
di André Schäfer che mette in scena la vita del famoso scrittore svizzero tedesco, il francese Annie Colère [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Blandine Lenoir che parla della libertà oggigiorno messa pericolosamente in pericolo di ricorrere all’IVG e alla contraccezione, l’italiano Delta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Michele Vannucci, un western contemporaneo ambientato nel delta del Po, italiano anche Piano Piano [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Nicola Prosatore che mette in scena le gioie e le inevitabili difficoltà dell’adolescenza, la coproduzione tra Svizzera e Belgio Last Dance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Delphine Lehericey
scheda film
]
di Delphine Lehericey che parla dell’immenso potere curativo della danza, il britannico Medusa Deluxe [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Thomas Hardiman, un caso di omicidio durante una competizione di “hairdressing”, lo svizzero Semret [+leggi anche:
trailer
intervista: Caterina Mona
scheda film
]
di Caterina Mona, opera prima che affronta le lotte di una madre single eritrea che lavora in un ospedale di Zurigo, il francese Une femme de notre temps [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
di Jean Paul Civeyrac, film che propone un ritratto controcorrente di una donna in preda alle proprie ossessioni, Vous n’aurez pas ma haine [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kilian Riedhof
scheda film
]
di Kilian Riedhof (coproduzione tra Germania, Francia e Belgio) che affronta il tema delicato del lutto, della rabbia e del dolore causato dalla perdita di un essere amato durante un attacco terroristico, in questo caso al Bataclan di Parigi e infine la coproduzione tra Israele, Polonia e Colombia My Neighbor Adolf [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
 di Leon Prudovsky.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Anche il concorso Cineasti del presente, che propone al pubblico del Locarno Film Festival di scoprire una selezione di opere prime o seconde dirette da giovani talenti provenienti da tutto il mondo, è dominato dalle produzioni e coproduzioni europee, ben 10 su 15 opere selezionate.

Tra queste ritroviamo i francesi Astrakan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di David Depesseville e Petites [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Julie Lerat-Gersant
scheda film
]
 di Julie Lerat-Gersant che mette in scena una ragazza incinta di sedici anni che deve affrontare il proprio destino tra le mura di un centro di accoglienza per giovani madri, il norvegese Sister, What Grows Where Land Is Sick? [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Franciska Eliassen, il croato Safe Place [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Juraj Lerotić
scheda film
]
 di Juraj Lerotić e l’ucraino How Is Katia? [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christina Tynkevych
scheda film
]
 di Christina Tynkevych che affronta il tema del lutto e della vendetta. Tra le coproduzioni ritroviamo Love Dog [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bianca Lucas
scheda film
]
di Bianca Lucas (Polonia/Messico/Stati Uniti) che racconta la storia di un rientro a casa dai toni oscuri, Arnold Is a Model Student [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Sorayos Prapapan (Tailandia/Singapore/Francia/Paesi Bassi) che ci propone di entrare nella mente di uno studente alle prese con i propri conflitti morali, It Is Night in America [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ana Vaz (Italia/Francia/Brasile), Fragments from Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
di Adnane Baraka (Marocco/Francia), ritratto toccante di Mohamed, un nomade di quindici anni che vive con la sua famiglia in una tenda in una remota area del deserto dell’est del Marocco, Matadero [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 di Santiago Fillol (Argentina/Spagna/Francia) che mette in scena una troupe di teatro decisamente fuori dal comune e Nightsiren [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tereza Nvotová
scheda film
]
 di Tereza Nvotová, un dramma che si svolge tra le montagne slovacche (Slovacchia/Repubblica Ceca).

Il programma della Semaine de la Critique è stato anche svelato.

I film selezionati:

Piazza Grande

Everything About Martin Suter. Everything but the Truth [+leggi anche:
trailer
intervista: André Schäfer
scheda film
]
. – André Schäfer (Svizzera/Germania)
Annie Colère [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Blandine Lenoir (Francia)
Bullet TrainDavid Leitch (Stati Uniti)
Compartiment tueursCosta-Gavras (Francia) (1965)
Delta [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Michele Vannucci (Italia)
Home Of The BraveLaurie Anderson (Stati Uniti) (1986)
Imitation Of LifeDouglas Sirk (Stati Uniti) (1958)
Last Dance [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Delphine Lehericey
scheda film
]
Delphine Lehericey (Svizzera/Belgio)
Medusa Deluxe [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
Thomas Hardiman (Gran Bretagna)
My Neighbor Adolf [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Leon Prudovsky (Israele/Polonia/Colombia)
Paradise Highway [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Anna Gutto (Stati Uniti/Germania/Svizzera)
Piano Piano [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Nicola Prosatore (Italia)
Printed RainbowGitanjali Rao (India) (cortometraggio) (2006)
Semret [+leggi anche:
trailer
intervista: Caterina Mona
scheda film
]
Caterina Mona (Svizzera)
Une femme de notre temps [+leggi anche:
recensione
scheda film
]
Jean Paul Civeyrac (Francia)
Vous n’aurez pas ma haine [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Kilian Riedhof
scheda film
]
Kilian Riedhof (Germania/Francia/Belgio)
Where The Crawdads SingOlivia Newman (Stati Uniti)

Cineasti del presente

A Perfect Day For CaribouJeff Rutherford (Stati Uniti)
Arnold Is a Model Student [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Sorayos Prararan (Tailandia/Singapore/Francia/Paesi Bassi)
Astrakan [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
David Depesseville (Francia)
Before I Change My Mind Trevor Anderson (Canada)
Sister, What Grows Where Land Is Sick? [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Franciska Eliassen (Norvegia)
It Is Night in America [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
Ana Vaz (Italia/Francia/Brasile)
Fragments from Heaven [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
Adnane Baraka (Marocco/Francia)
Love Dog [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Bianca Lucas
scheda film
]
Bianca Lucas (Polonia/Messico/Stati Uniti)
Matadero [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
 –
Santiago Fillol (Argentina/Spagna/Francia)
Our Lady Of The Chinese Shop Ery Claver (Angola)
Petites [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Julie Lerat-Gersant
scheda film
]
 –
Julia Lerat-Gersant (Francia)
Petrol Alena Lodkina (Australia)
Safe Place [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Juraj Lerotić
scheda film
]
Lauraj Lerotić (Croazia)
Nightsiren [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Tereza Nvotová
scheda film
]
 –
Tereza Nvotová (Repubblica Ceca/Slovacchia)
How Is Katia? [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Christina Tynkevych
scheda film
]
Christina Tynkevych (Ucraina)

Semaine de la Critique

Ruthless Times: Songs of Care [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Susanna Helke
scheda film
]
- Susanna Helke (Finlandia)
Last Stop Before Chocolate Mountain - Susanna della Sala (Italia)
The River Is Not a Border [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Alassane Diago (Francia/Senegal/Germania)
The Visitors [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
- Veronika Lišková (Repubblica Ceca/Norvegia/Slovacchia)
Fledgings [+leggi anche:
trailer
intervista: Lidia Duda
scheda film
]
 - Lidia Duda (Polonia)
The DNA of Dignity [+leggi anche:
trailer
scheda film
]
- Jan Baumgartner (Svizzera)
The Hamlet Syndrome [+leggi anche:
recensione
trailer
intervista: Elwira Niewiera e Piotr Ro…
scheda film
]
- Elwira Niewiera, Piotr Rosołowski (Polonia/Germania)

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

Ti è piaciuto questo articolo? Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere altri articoli direttamente nella tua casella di posta.

Privacy Policy