Rester vertical (2016)
6.9 on the Richter Scale (2016)
Callback (2016)
Sámi Blood (2016)
Grave (2016)
Belle Dormant (2016)
Lady Macbeth (2016)
precedente
seguente
Scegli la lingua en | es | fr | it

PRODUZIONE Italia

email print share on facebook share on twitter share on google+

Primo ciak a Torino per Le ultime cose

di 

- Il film, opera prima di Irene Dionisio, è prodotto da tempesta con Rai Cinema in coproduzione con la Svizzera (Amka Films) e la Francia (Ad Vitam). Nel cast, Fabrizio Falco

Primo ciak a Torino per Le ultime cose
Fabrizio Falco e Christina Andrea Rosamilia sul set di Le ultime cose (foto: Simona Pampallo)

Sono cominciate a Torino le riprese di Le ultime cose [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
, opera prima di Irene Dionisio prodotta da tempesta di Carlo Cresto-Dina con Rai Cinema. Il film, che racconta tre storie che si intrecciano ai giorni nostri al Banco dei Pegni del capoluogo piemontese, è interpretato da Fabrizio Falco (miglior attore esordiente a Venezia 69 per Bella addormentata [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Marco Bellocchio
festival scope
scheda film
]
di Bellocchio ed E’ stato il figlio [+leggi anche:
recensione
trailer
scheda film
]
di Ciprì), Alfonso Santagata, Christina Andrea Rosamilia, Roberto De Francesco, Maria Eugenia D’Aquino, Salvatore Cantalupo e Anna Ferruzzo.

(L'articolo continua qui sotto - Inf. pubblicitaria)

“Un giorno, proprio mentre stavo iniziando a ragionare con tempesta sul mio primo film, sono entrata nel Banco dei Pegni e sono stata colpita dalla densità di significato e di vita che emana da questo ‘ufficio del debito’”, racconta la regista. “Da tempo stavo investigando l’importanza delle pressioni economiche sulla vita degli individui. Il Banco dei Pegni è diventato per molti mesi il mio luogo d’osservazione. Attraverso i dialoghi, le relazioni con gli oggetti e le singole storie, vorrei creare un affresco tragico, ma al contempo grottesco. Spero di riuscire nel mio film a fare di questo luogo metafora di una società basata sullo scontro eterno tra debitore e creditore”.

Le ultime cose, che sarà girato per 5 settimane interamente a Torino, vede la coproduzione della Svizzera (Amka Films Productions) e della Francia (Ad Vitam), ed è sostenuto dalla Film Commission Torino Piemonte e dal Mibact. La fotografia è affidata a Caroline Champetier (collaboratrice abituale di Dolloin, Rivette, Godard).

“Abbiamo cercato Irene Dionisio dopo aver visto il suo cortometraggio documentario La fabbrica è piena e ci siamo intesi immediatamente sulla voglia di mettersi in ascolto per raccontare il presente”, dichiara il produttore Carlo Cresto-Dina. “Le ultime cose è un altro film tempesta, che nasce da una lunga ricerca sul campo, da quindici riscritture della sceneggiatura, da un lavoro di casting e coaching durato mesi”. Tra le produzioni di tempesta ricordiamo i due film di Alice Rohrwacher, Corpo Celeste [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
scheda film
]
(selezionato alla Quinzaine des Réalisateur) e Le meraviglie [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Alice Rohrwacher
intervista: Tiziana Soudani
scheda film
]
(Grand Prix delle Giuria a Cannes), e L’Intervallo [+leggi anche:
recensione
trailer
film focus
intervista: Leonardo Di Costanzo
festival scope
scheda film
]
di Leonardo Di Costanzo (vincitore di sette premi alla 69ª Mostra di Venezia). 

courgette oscar shortlist
 

ultime notizie

 

altre news

Newsletter

Follow us on

facebook twitter rss

suspi_2016_web300x250